Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Finale nazionale juniores: Banzai, Nippon e Fiamme Oro

images/large/20201017_Ostia_02.jpg

20201017 Ostia 03È stata una giornata difficile, quella di oggi nel PalaPellicone a Ostia. Ma che è arrivata in fondo con un’immagine, la più familiare possibile, ovvero quella del podio delle società maschili di questa Finale Nazionale Juniores. Banzai Cortina, Nippon Napoli, Fiamme Oro hanno occupato i tre gradini, opportunamente distanziati, tutti muniti di mascherina, al termine di una gara tanto ordinata e piacevole sul tatami, quanto anomala e surreale fuori dal tatami. Sono stati evitati responsabilmente da tutti gli assembramenti e sono stati applicati i protocolli con la massima efficienza, al punto che, a più di qualcuno è stata negata la possibilità di gareggiare nonostante il sorteggio fosse già stato effettuato. Una gara che, al di là di tutto, ha prodotto una classifica e per domani sono attese alla prova le categorie femminili.

55: 1. Nicolò Cadoni (Centro Sportivo Olbia), 2. Andrea Spano (Centro Sportivo Guido Sieni), 3. Alessandro Pippa (Nippon Club Napoli) e Andrea Orlando (Judo Club Leone), 5. Jari Paterno (Sport Team Udine) e Christian Limardi (Judo Olimpic Asti)

60: 1. Antonio Bottone (Star Judo Club), 2. Rocco Terranova (Ischia Judo), 3. Daniele Di Capua (Nippon Cluab Napoli) e Hosam Warid (Judo Club Segrate), 5. Kail Basset (Dojo Sacile) e Giuseppe De Tullio (Judo Team Iacovazzi)

20201017 Ostia 0666: 1. Leonardo Valeriani (Center Parma), 2. Filippo Cicciarella (Judo Club Koizumi Scicli), 3. Alessandro Rossi (Banzai Cortina Roma) e Alexandru Comerzan (Isao Okano Club 97), 5. Francesco Iacovelli (Nippon Club Napoli) e Mattia De Zan (Judo Vittorio Veneto)

73: 1. Alessandro Magnani (Kyu Shin Do Kai Parma), 2. Vincenzo Pelligra (Judo Club Koizumi Scicli), 3. Luigi Centracchio (Fiamme Oro Roma) e Alessandro Bosis (Polisportiva Besanese), 5. Cristian Belmonte (Musokan Club) e Elisa Joshua Geremia Frazzini (Circolo Guardia di Finanza Como)

81: 1. Kenny komi Bedel (Fiamme Oro Roma), 2. Simone Sepulveres (Polisportiva Castelverde), 3. Manuel Vici (Banzai Crotina Roma) e Daniil Lupu (Center Parma), 5. Gabriele Sammartino (Judo Preneste Castello) e Nicolae Bologa (Shidokan 2018)

90: 1. Gennaro Pirelli (Kodokan Sport Napoli), 2. Daniele Accogli (Banzai Cortina Roma), 3. Francesco Sanapo (Shidokan 2018) e Claudio Carbone (Polisportiva Castelverde), 5. Nico Napoletti (Tokai Club Deruta)

100: 1. Enrico Bergamelli (Carabinieri Roma), 2. Jean Carletti (Judo Club Camerano), 3. Alessandro Di Sarno (New Crazy Fitness), 4. Gianluca Stellato (Judo Sport Academy), 5. Michele Zanotto (Judo Club Valbrenta)

+100: 1. Lorenzo Turini (Kumiai), 2. Davide Borriero (Menchella Club), 3. Matteo Pieristi (Banzai Cortina Roma) e Andrea Palumbo (Harmony Club), 5. Angelo Valdagni (Judo Club Pergine)

20201017 Ostia 05Società: 1. Banzai Cortina Roma, 2. Nippon Club Napoli, 3. Fiamme Oro Roma

- FOTOGALLERY

Altre News