<

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Fiamme Azzurre a Valencia per il 1° turno di Coppa Europa

Valencia, 4 settembre 2009. Le Fiamme Azzurre, squadra campione d’Italia 2008, sono a Valencia (ESP) dove sabato 5 settembre affrontano il primo turno della Coppa Europa per club. Un appuntamento, quello che attende il gruppo sportivo della Polizia Penitenziaria, che si è complicato in seguito agli infortuni patiti da Lorenzo Bagnoli ed Alberto Borin la settimana scorsa a Rotterdam, in occasione dei Campionati del Mondo. Due gli incontri da disputare, con i francesi del Besancon ed i portoghesi del Coimbra, mentre Nizza Judo (FRA) ha annunciato forfait. Si passa al turno successivo soltanto con il primo posto del girone. La squadra è composta da Marco Caudana (66), Alessandro Bruyere e Francesco Faraldo (73), Francesco Bruyere e matteo Celesti (81), Simone Tamanti e Giovanni Alessio (90) ed Anis Chedly, il prestito tunisino nei +90 kg, completata da Francesco Pennisi, capodelegazione, Olindo Rea e Roberto Tamanti, tecnici e dal fisio Giuliano Pompili.

Altre News