Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Galeone d’oro nella World Cup di Birmingham, sul podio anche Tangorre e Facente

/immagini/Judo/2009/Galeone_Rotterdam_2.JPG
Birmingham, 20 settembre 2009. Primo posto di Assunta Galeone nella National Indoor Arena di Birmingham in occasione della Great Britain Judo World Cup. Il successo nei 78 kg della napoletana delle Fiamme Gialle non è arrivato da solo ed è stato accompagnato anche dal secondo posto di Lucia Tangorre nei +78 kg, dal terzo posto nei 90 kg di Walter Facente e dal quinto posto di Giulia Cantoni nei 70 kg. Primo oro in World Cup dunque per Assunta Galeone, ritornata in gara a tre settimane dal Mondiale di Rotterdam e già pronta a valorizzarne l’esperienza. Meno di 50” per liquidare Iris Lemmen (NED) al primo turno, con un tai otoshi da manuale ha risolto la semifinale con Maike Heinz (GER), l’azzurra ha quindi dimostrato maturità tattica nella finale con l’esperta canadese Catherine Roberge, portandola alla squalifica a 3” dalla fine. Con le vittorie su Rebecca Ramanich (FRA) e Angelique Heiny (GER), Lucia Tagorre ha meritato invece la finale dei +78 kg con la britannica Sarah Adlington, cui ha ceduto il primato, ma solo al termine di un combattimento che ha onorato una gara importante. Partito con la vittoria per ippon su Ruslan Zabolotnij (LTU), il carabiniere calabrese Walter Facente è stato fermato da Hugo Pessanha (BRA), poi vincitore dei 90 kg, ma ha conquistato un posto sul podio con le vittorie sul collega Bruno Ivan Tomasetti per ippon e su Eduardo Santos (BRA). Quinto posto infine per Giulia Cantoni, che ha conquistato la semifinale dei 70 kg superando Laure Aerts (BEL) e Barbara Bandel (GER), ma rimanendo poi ai piedi del podio in seguito alle sconfitte con le canadesi Marylise Levesque e Kelita Zupancic. Le classifiche della 2ª giornata -70 kg 1. CHOLLET, Mylene FRA 2. LEVESQUE, Marylise CAN 3. MARZOK, Iljana GER 3. ZUPANCIC, Kelita CAN 5. CANTONI, Giulia ITA -78 kg 1. GALEONE, Assunta ITA 2. ROBERGE, Catherine CAN 3. COTTON, Amy CAN 3. WILSON, Sian GBR +78 kg 1. ADLINGTON, Sarah GBR 2. TANGORRE, Lucia ITA 3. RAMANICH, Rebecca FRA 3. WALDET, Emilie FRA -81 kg 1. BURTON, Euan GBR 2. REED, Tom GBR 3. HUCK, Dennis GER 3. KHABACHIROV, Murat RUS -90 kg 1. PESSANHA, Hugo BRA 2. GUCHAPSHEV, Samir RUS 3. FACENTE, Walter ITA 3. GOBERT, Ludovic FRA 7. TOMASETTI, Bruno Ivan ITA -100 kg 1. MAKHMADOV, Zafar RUS 2. PFEIFFER, Dino GER 3. MEEUWSEN, Danny NED 3. STIEGELMANN, Frederic FRA +100 kg 1. STERKHOV, Dmitry RUS 2. SINSOU, Thomas FRA 3. PROKIN, Sergey RUS 3. VERBIJ, Luuk NED

Altre News