Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Karate

A Loano il tricolore Assoluto di Kata assegnato a Viviana Bottaro e Mattia Busato, mentre nello Juniores successo di Michaela Di Desiderio ed Alessandro Iodice

/immagini/Karate/2012/Busato-.jpg
 Roma, 25 marzo – concluse, oggi, al Palazzetto dello Sport di Loano (Savona), le finali nazionali del 27° Campionato Italiano Juniores e il 47° Campionato Italiano Assoluto maschili e femminili di kata. Il primo giorno nella gara Juniores maschile, il successo è andato ad Alessandro Iodice (ASD Atlhon Maurino Portico di Caserta), che, si è confermato campione italiano, superando in finale Mattia Busato (ASD Karate Castelfranco Veneto TV), vincitore dell'edizione 2010. Nel femminile, successo di Michaela Di Desiderio (ASD Fit For you –Sez. karate Roma), che si è imposta nell'incontro decisivo di finale contro Laura De Frenza (ASD Karate Bushido Cr). Agli Assoluti disputatosi nella giornata odierna, a rendersi protagonisti, sono stati ancora gli juniores Busato e Iodice, che sono riusciti nell'impresa, in finale di poule, a battere i favoriti della gara, i più esperti Luca Brancaleon (C.S. Esercito Roma), vincitore delle ultime quattro edizioni e Alfredo Tocco (G.S. Fiamme Oro Roma). In finale il determinato Busato battendo Iodice, va a conquistare il suo primo titolo Assoluto, riprendendosi la rivincita del giorno precedente. Negli Assoluti femminili, attesa finale tra le due fortissime Azzurre Viviana Bottaro (ASD C.S.K.A. Genova) e Sara Battaglia (G.S. Fiamme Oro Roma), confronto vinto dalla prima, che, si conferma Campionessa Italiana.



Altre News