Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Karate

Italia devastante a Francoforte

/immagini/Karate/2014/10705103_763782123680085_1199358163_n.jpg

Roma 28 settembre 2014 - Sono sette le medaglie conquistate dalla nazionale Italiana di Karate a Francoforte in occasione della WKF Premier League, ultima competizione prima del Campionato del Mondo di Brema. La squadra del Kata femminile, composta da Sara Battaglia, Viviana Bottaro e Michela Pezzetti si è piazzata al primo posto battendo per 5 a 0 la nazionale Tedesca padrone di casa. Nel kata individuale altre 2 medaglie d'argento con Mattia Busato che è costretto a cedere solo in finale contro il forte Venezuelano Antonio Diaz.  Stesso risultato per Terryana D'Onofrio (Cam D'Onofrio) che dopo aver battuto la campionessa Europea in carica Abbello non riesce ad imporsi contro la Francese Scordo. Tante soddisfazioni arrivano anche nel kumite dove Sara Cardin si classifica al primo posto battendo in finale la Tedesca Bitsch per 3 a 0. Il campione del Mondo in carica Luigi Busà, invece, scalda i motori prima del Mondiale e si piazza sul secondo gradino del podio dopo una finale incerta disputata contro l'Olandese Smaal. Nello Maestri, negli 84kg, dopo sette durissimi incontri si mette al collo la medaglia di bronzo vincendo in finale per 6 a 1 contro l'Olandese Donovan. Un altra medaglia di bronzo arriva grazie a Valentino Fioravante (Universal Center) che conquista la finale contro Nico Armanelli per 9 a 1.  

Altre News