<

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Alessandro Cricco e Mattia Ciarloni Campioni Europei a Sofia.

images/foto_sofia_700x416.jpg

Sofia (Bulgaria), 17 febbraio 2017. Ottimo inizio per la Nazionale Italiana agli europei giovanili che sono iniziati oggi a Sofia in Bulgaria. Nel kata ben 4 le medaglie conquistate dei nostri atleti. Medaglia d’Oro e titolo di “Campione Europeo” nel kata cadetti maschile per Alessandro Cricco . Dopo aver vinto 4 incontri nelle fasi eliminatorie giunge in finale con lo spagnoloManzana Diaz Alejandro e lo supera per 3 a 2. Le 3 Medaglie di Bronzo sono state conquistate da Soldano Sara, 3a nel kata cadetti femminile, Amato Carolina Bronzo nel kata juniores femminile e nel kata juniores maschile Bronzo per Barreca Mirko. Nel kumite cadetti 52 kg maschile anche Mattia Ciarloni conquista il titolo di Campione Europeo. Dopo 4 incontri vinti nelle fasi eliminatorie giunge in finale con il francese El Yazidi Bilal e lo supera grazie al “Senshu”, la nuova regola che viene applicata quando l’incontro termina in parità e la vittoria viene assegnata all’atleta che ha fatto il punto per primo. Nel kumite cadetti femminile, cat 47 kg, Bronzo anche per Molgora Lucrezia Angelica. 5° posto invece per Rossi Alessandro nel kumite +70 cadetti maschile. Nel medagliere l’Italia con 2 Ori e 4 Bronzi si trova al 3° posto. Prima la Spagna che ha conquistato 3 ori e 3 argenti e seconda la Russia con 2 ori, 1 argento e 1 bronzo. Domani scenderanno sui tappeti di gara gli atleti di kumite della classe juniores e le squadre kata cadetti/juniores e under 21.

Risultati e classifiche QUI.

Altre News