<

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Premier League a Tokyo: salgono ad otto le finali azzurre. Questa notte la diretta

images/italia_team_femminile_kata.jpg

Roma, 13 ottobre 2018 - L’Italia chiude con altre tre conquiste la seconda giornata di eliminatorie della Premier League di Tokyo. Ad ottenere la finalina per il bronzo sono state Clio Ferracuti e Silvia Semeraro, con loro anche la squadra di kata femminile. Nei +68 kg Clio parte con un passo falso, la sconfitta subita dalla francese Garcia per 7-3, ma l’approdo in finale dell’avversaria ha regalato il ripescaggio all’azzurra che, dopo aver battuto la svizzera Kaufmann (6-4), la tedesca Yldirim (2-0) e la finlandese Stubleva, se la vedrà domani con la bulgara Aleksandra Stubleva per tentare di salire per la terza volta consecutiva sul podio del circuito. Silvia si riconferma ai vertici della categoria -68 kg proclamandosi regina della propria pool grazie alle vittorie sulla kazaka Budkina (2-1), la canadese Bratic (1-0) e la giapponese Someya (3-1). Lo stop arriva in semifinale contro la francese Agier per 1-0, una sconfitta di misura che la costringerà domani a giocarsi il terzo gradino del podio contro la statunitense Murphy. Finalina anche per il team femminile di kata (Sara Battaglia, Michela Pezzetti e Terryana D’Onofrio) che, sconfitte dalla nazionale giapponese, proveranno a battere un’altra squadra nipponica per il bronzo. Niente da fare per gli altri azzurri in gara, usciti nei turni eliminatori. La Nazionale italiana conta ora otto finali, una per l’oro e sette per il bronzo: questa notte in diretta a partire dalle ore 3:00 sul nostro sito, su Gazzetta.it e su Repubblica.it. 

Altre News