Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Venice Cup - Youth League: boom azzurro nella competizione da record

images/discipline/karate/large/youth_league.jpg

Roma, 17 dicembre 2018Si è conclusa domenica la Venice Cup – Youth League a Caorle. Il Palaexpomar di Caorle e l’attiguo Palasport Vicentini hanno ospitato lo scorso fine settimana il top degli atleti di karate senior e i migliori giovani di tutto il Mondo in una competizione che ha registrato il record assoluto di iscritti per una tappa internazionale: 2650 per le classi giovanili e 930 per la classe seniores. Per quanto riguarda la Youth League dedicata ai giovani, si è trattato della quarta ed ultima tappa del circuito internazionale dopo quelle di Sofia (Bul), Umago (Cro) e Cancun (Mex) che ha regalato punti importanti per il ranking mondiale soprattutto in vista dei Campionati Mondiali ed Europei 2019. Gli azzurrini hanno conquistato 3 ori (Michela Rizzo, Federico Sereno e Vincenzo Pappalardo), 7 argenti (Christian Sabatino, Alessio Ghinami, Asia Agus, Pasquale Grimaldi, Alex Fuscagni, Alessandra Schicchi, Nicola Guarino) e 10 bronzi (Elena Roversi, Sonia Inzoli, Daniele De Vivo, Sara Soldano, Alessandro Cricco, Rosario Ruggiero, Christian Zippoli, Leandro Risso, Alessio Durante, Francesco Dorillo). Grazie a questi risultati l’Italia ha ottenuto il terzo posto nel medagliere dietro a Russia e Ucraina, lasciando però il segno come Nazione con più medaglie. Non solo giovani, ma anche molti campioni under 21 e senior si sono dati battaglia nella competizione internazionale di classe. I molti italiani iscritti hanno tenuto alto i colori azzurri portando l’Italia a conquistare il primo posto nel medagliere con 15 ori, 7 argenti e 17 bronzi. 
Per i risultati completi  cliccare qui. 

Altre News