Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nel fine settimana via al Campionato Italiano assoluto e esordienti di kata

images/discipline/karate/large/vivianabottaro2_20181106_2032992834.jpg

Roma, 1 febbraio 2019 - Nel finesettimana al Palasanquirico di Asti andranno in scena i Campionati Assoluti della specialità kata. Oltre 200 gli atleti italiani in gara che tra sabato 2 e domenica 3 febbraio si daranno battaglia per aggiudicarsi il tricolore. Grande lo spettacolo che i 120 uomini e le 93 donne in gara promettono di regalare: fra gli iscritti anche molti tra gli azzurri di spicco internazionale. Sabato l’azzurro di punta Mattia Busato, bronzo mondiale a Madrid 2018, andrà alla ricerca del quinto tricolore, l’ultimo vinto proprio lo scorso anno in una finale a sorpresa contro Gabriele Petroni, grande rivelazione in cerca di riscatto. Una competizione maschile che si preannuncia avvincente con molte prime punte come i componenti della squadra nazionale (bronzo iridato, Madrid 2018) Alessandro Iodice, Giuseppe Panagia e Gianluca Gallo, ma con tantissimi giovani agguerriti. 

Nel femminile invece la numero uno azzurra Viviana Bottaro è pronta a fare dieci: sono infatti nove i tricolori finora da lei conquistati, che la inseriscono tra le più vincenti italiane di sempre. Reduce dal bronzo alla prima tappa della Premier League di Parigi, si rimetterà in gioco sui tatami piemontesi per affrontare le tantissime avversarie che tenteranno la scalata al podio: in gara anche le azzurre Michela Pezzetti e Terryana D’Onofrio, ma pure le moltissime giovani promesse.

Domenica invece spazio al Campionato Italiano classe Esordienti. Due giorni intensi che potrebbero regalare sorprese: sabato la competizione assoluta inizierà alle ore 09:00, così come domenica quella esordienti

Altre News