Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Campionati Italiani Assoluti kata: Bottaro e Busato riconfermano il titolo

images/discipline/karate/large/bottaro_italiani_2019.jpeg

Roma, 2 febbraio 2019 - Si è chiusa la giornata dedicata al Campionato Italiano Assoluto di kata . Sia nel femminile che nel maschile arrivano conferme con i migliori atleti del Paese sul podio. A vincere il tricolore Viviana Bottaro e Mattia Busato, che bissano il successo ottenuto l’anno scorso. Per Viviana non si tratta solo di una riconferma, ma di una certezza ormai consolidata: l’azzurra di punta del kata italiano raggiunge oggi il suo decimo titolo italiano in carriera e lo fa non lasciano il minimo spazio alle avversarie. La campionessa del Gruppo Sportivo Fiamme Oro supera nettamente cinque turni (5-0) e si ritrova in semifinale contro la giovane compagna di squadra Carola Casale, battuta per 4-1: la finalissima la vede opposta a Terryana D’Onofrio, l’azzurra in forze al Centro Sportivo Esercito che da più di un anno ormai ha preso il suo posto nella squadra azzurra, superandola poi per 5-0. “Sono felice di questo decimo tricolore. Ci sono giovani che stanno crescendo molto e il livello si è alzato, un esempio sono proprio Carola e Terryana, ad avere la meglio è stata la mia maturità agonistica, ho ormai un’esperienza notevole sia sul campo italiano che internazionale. Ovvio che il mio sguardo ora sia rivolto verso Tokyo 2020 e quindi tutto è in funzione del percorso che sto compiendo, il Campionato Italiano è stato per me un test e un allenamento in più molto importante. Poi ci tengo a questo titolo e a ripagare le Fiamme Oro per tutto quello che fanno per me, ecco perché lo dedico a loro”. Se la vittoria di Viviana era forse scontata, a sorprendere tutti è stata Sara Battaglia in veste di coach per la sua amica di sempre: “Avere Sara vicino a me in questa nuova veste è stato emozionante, sono felice di aver condiviso con lei anche questo titolo”. Al secondo posto quindi Terryana D’Onofrio, terza piazza per Carola Casale e Pezzetti Michela, anche quest’ultima delle Fiamme Oro. 

Mattia Busato trionfa nel kata maschile vincendo così il suo quinto titolo italiano. Per il bronzo mondiale a Madrid 2018 stesso percorso di Viviana con cinque incontri superati nettamente (5-0) e la semifinale con il compagno di squadra del Centro Sportivo Esercito Alessandro Iodice vinta per 4-1: in finale si è ripetuta la sfida dello scorso anno con l’atleta dell’A.s.d. Master Rapid Skf Gabriele Petroni, battuto per 5-0 e quindi medaglia d’argento. Al terzo posto Alessandro Iodice e Sauel Stea dell’A.s.d. Metropolitan Karate Shotokan. 

Classifica società femminile: 1° G.S. Fiamme Oro Roma, 2° Centro Sportivo Esercito Roma, 3° A.s.d. Karate Camaiore, 4° A.s.d. Libertas Centro Karate Riccione.

Classifica società maschile: 1° Centro Sportivo Esercito Roma, 2° A.s.d. Master Rapid Skf, 3° A.s.d. Metropolitan Karate Shotokan, 4° A.s.d. Polisportiva FI. Clunb Maddaloni. 

Domani invece spazio al Campionato Italiano classe Esordienti: la competizione inizierà alle ore 09:00. 

Altre News