Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

European Games a Minsk: 7 azzurri pronti alla sfida. Sabato e domenica in diretta su Sky Sport

images/karate/large/azzurri_europeangames2019_minsk.jpeg

Roma, 26 giugno 2019 - La seconda edizione degli European Games, che ha preso il via venerdì 21 giugno a Minsk, in Bielorussia, sta per concludersi e a calare il sipario ci penserà il karate. Sono 8 gli azzurri qualificati, 3 donne e 5 uomini, ma solo 7 saliranno sui tatami capitale. Unico grande assente il capitano Luigi Busà che, da primo nel ranking dei -75 kg, ha deciso di prendersi una pausa anticipata per ricaricare le energie: “Il mio obiettivo resta Tokyo 2020 – commenta il “Gorilla” di Avola -, ed è giusto dare priorità alle competizioni da punteggio olimpico. La kermesse europea è importantissima, ma durante la Premier League di Shanghai ho accusato un po’ di stanchezza a livello di prestazione e insieme allo staff abbiamo deciso di anticipare il recupero così da tornare ancora più carico di prima. Faccio un grande in bocca al lupo ai miei compagni di squadra, li seguirò da casa e farò il tifo per loro!”. 
Non mancheranno però il Campione del Mondo in carica dei -60 kg Angelo Crescenzo, Viviana Bottaro (kata), Mattia Busato (kata) e Luca Maresca (-67 kg), con loro anche i medagliati all’ultima tappa di Serie A di Montreal, in Canada: Silvia Semeraro (-68 kg), Clio Ferracuti (+68 kg) e Michele Martina (-84 kg). Quasi tutti alla prima esperienza alla kermesse europea, tranne Maresca e Busato che nella prima edizione degli European Games di Baku nel 2015 avevano conquistato la medaglia d’argento. 

La Nazionale è partita oggi alla volta di Minsk, ad accompagnare i ragazzi il Direttore Tecnico Pierluigi Aschieri, i coaches Claudio Guazzaroni, Salvatore Loria e Roberta Sodero, e gli arbitri mondiali Giuseppe Zaccaro e Anna Maria Notari. Il programma vedrà gli azzurri salire sui tatami della Chizhovka Arena  sabato 29 e domenica 30 giugno: il primo giorno si svolgeranno le competizione del kata maschile e femminile, e dei pesi massimi del kumite (-68, +68, -84, +84 kg), mentre il secondo giorno quelle dei restanti pesi del kumite (-50, -55,-60, -61, -67, -75 kg). 

Gli European Games saranno interamente seguiti da Sky: il canale dedicato Sky Sport Minsk, canale 205, trasmetterà in diretta anche il karate sin dalle fasi eliminatorie, ovviamente in base agli azzurri in gara. 

Altre News