Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Fine settimana di karate con la Premier League di Parigi, in direzione Tokyo 2020

images/large/WhatsApp_Image_2020-01-22_at_09.05.56.jpeg

Roma 22 gennaio 2020 – Al via il secondo impegno internazionale del 2020 del Karate azzurro. Venerdì 24 gennaio prende il via la Karate 1 Premier League di Parigi, valida per il ranking mondiale e di conseguenza per la qualificazione olimpica in vista di Tokyo 2020. Nella cornice dello Stadium Pierre de Coubertin, le gare andranno avanti fino a domenica 26 gennaio.

Tra ben 703 atleti e 629 squadre, sono otto i karateka italiani convocati dalla Nazionale che scenderanno sui tatami parigini, alla ricerca di punti per la prima qualificazione olimpica della storia del karate.

Nel Kata ci sono Viviana Bottaro e Mattia Busato, rispettivamente terza e settimo nel ranking olimpico. Nel Kumite femminile Clio Ferracuti (+68 kg), in quarta posizione, Sara Cardin (-55), nona, e Silvia Semeraro (-68), terza. Per quanto riguarda il Kumite maschile ci saranno Angelo Crescenzo (-60), che difende il secondo posto nel ranking olimpico, Luca Maresca (-67), settimo, e Luigi Busà (-75), sesto.

Anche altri atleti italiani, oltre trenta, parteciperanno alla gara ma iscritti con le rispettive squadre di appartenenza.

Dopo gli ottimi risultati raggiunti dalla Nazionale nella Serie A di Santiago, è tutto pronto per la Premier League: venerdì e sabato qualificazioni e fasi eliminatorie dalle 9:00; domenica le finali, dalle 9:00 per il bronzo e dalle 14:30 per l’oro.

Clicca qui per trovare le informazioni dettagliate.

La diretta streaming delle finali sarà trasmessa su PMG Sport.

Altre News