Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Al via il Campionato Europeo giovanile di karate: a Budapest 39 azzurri

images/karate/large/mondiali_giovanili_karate_2019-31_20191104_2026497758.jpg

Roma, 4 febbraio 2020 – I Campionati Europei giovanili di karate, Under 21, Juniores e Cadetti, si svolgeranno a Budapest da venerdì 7 a domenica 9 febbraio 2020. È tutto pronto e 39 giovani karateka azzurri si presenteranno sui tatami per cercare di mantenere lo standard degli anni passati. Con le quattordici medaglie del 2018 e le undici del 2019, gli azzurrini si sono dimostrati tra i più forti d’Europa e speriamo si possano consolidare ancor di più. La delegazione italiana partirà per il Budapest Olimpic Centre Arena fra il 5 e il 7 febbraio.

Nella giornata di venerdì ci saranno le eliminatorie e le finali di Kata individuale di tutte e tre le classi e i pesi di Kumite della classe cadetti. Sabato è il turno degli Juniores con le squadre di Kata e con i pesi di Kumite. Infine domenica, chiudono l’Europeo i pesi di Kumite Under 21.

Per gli Under 21 ci saranno, fra gli altri, Nicole Murabito e Veronica Brunori a difendere l’oro conquistato in Danimarca un anno fa. Ma anche Alessandra Mangiacapra che dovrà difendere il suo argento, o provare a guadagnare il gradino più alto del podio.

Potrete visualizzare tutti i risultati in diretta sulla piattaforma di SportData

Ecco la lista di tutti i convocati:

Under 21: Carolina Amato (Kata), Mirko Barreca (Kata), Camilla Petruzzi (+68), Alessandro Forino (+84), Nicole Murabito (-50), Veronica Brunori (-55), Danilo Greco (-60), Alessandra Mangiacapra (-61), Sofia Rampazzo (-68), Gennaro Vitulano (-75), Fabio Mazzoleni (-84) e Alessandro Forino (+84).

Juniores: Matilde Galasso (Kata), Alessio Ghinami (Kata), Aurora Zinovia Crivelli (+59), Rosario Zeppa (+76), Martina Mastroianni (-48), Giulia Ghilardotti (-53), Alez Ezzembergher (-55), Sofia Ferrarini (-59), Rocco Enrico Bruno (-61), Daniele De Vivo (-68), Matteo Fiore (-76). D’onofrio, Rizzo e Roversi (squadra femminile Kata), Arnone, Bilotto, Villano (squadra maschile Kata).

Cadetti: Sonia Inzoli (Kata), Thomas Galeotti (Kata), Sabrina Lourdes Salimeno (+54), Nicolò Gaggio (+70), Giorgia Fabbri (-47), Tommaso Lorenzetti (-52), Irene Marturano (-54), Christian Sabatino (-57), Alessandro Di Marco (-63), Daniele Mastroianni (-70).

Tecnici: Francesco Baldassarre, Antonio Califano, Tiziana Costa, Giorgio Rainoldi, Gennaro Talarico, Andrea Torre, Nello Maestri e Cristian Bruno Verrecchia.

I delegati federali che accompagneranno la Nazionale giovanile sono Davide Benetello, Sergio Donati, Salvatore Nastro e Luca Valdesi.

Completano la squadra azzurra gli arbitri: Umberto Bedendo, Michele Di Domenico, Fabio Di Salvo, Davide Lallo, Giuseppe Quartana, Gaia Taccola, Antonino Tropea e Giuseppe Zaccaro.

Altre News