Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Karate: il torneo di Wels per ripartire in direzione Tokyo

images/karate/large/ferracuti_oro_montreal_.jpg

Roma, 18 febbraio 2021 – Sabato prossimo, 20 febbraio, andrà in scena a Wels (Austria) l’International Tournament Olympic Categories, l’evento di karate organizzato dalla Federazione austriaca. Sarà a tutti gli effetti una gara di preparazione che darà ad atleti e coach la possibilità di ripartire e di rimettersi in gioco.

Il torneo è organizzato con il regolamento olimpico ed infatti le categorie partecipanti saranno le stesse che poi saranno presenti a Tokyo la prossima estate: -55kg, -61kg e +61kg per il kumite femminile; -67kg, -75kg e +75kg per il kumite maschile; e ovviamente il kata maschile e femminile.  

Inoltre, il sistema scelto per il Kumite è quello del Round Robin. La classifica dipenderà dai punti guadagnati in ogni incontro: 2 punti per la vittoria (3, se questa avviene con 3 punti di scarto), 1 punto per il pareggio, 0 punti per la sconfitta.

La delegazione italiana sarà composta da Sara Cardin (-55kg), Laura Pasqua (-61kg), Clio Ferracuti (+61kg) e Gianluca De Vivo (-67kg). Gianluca sostituisce Angelo Crescenzo che all’ultimo momento si è dovuto dichiarare indisponibile.  Gli atleti saranno accompagnati dai tecnici Claudio Guazzaroni e Nello Maestri.

Naturalmente non partono tutti gli azzurri perché a questo punto della stagione, con le Olimpiadi in avvicinamento, le strategie sono personalizzate. C’è chi ha bisogno di arrivare a Rabat ben pronto per conquistare punti olimpici importanti.

I prossimi impegni saranno infatti le Premier League di Istanbul, Rabat e Lisbona (di cui solo Rabat darà punti olimpici) e poi, soprattutto, gli Europei e il torneo continentale di qualificazione olimpica di inizio giugno.

Sarà possibile seguire il torneo di Wels in diretta streaming cliccando qui.

Altre News