Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Un argento e un bronzo: il bottino degli azzurri in Austria

images/LOTTA/large/Laura_Pasqua_Wels_2021.jpg

Roma, 20 febbraio 2021 – Si è concluso l’International Tournament Olympic Categories di Wels (Austria), che ha impegnato 62 karateka europei, fra cui 4 italiani: Laura Pasqua, Sara Cardin, Clio Ferracuti e Gianluca De Vivo.

Buona la prestazione degli azzurri in questo torneo di ripartenza organizzato dalla federazione austriaca. Laura Pasqua, nei 61kg, ha conquistato la medaglia d’argento nel round robin con le altre 6 atlete. A parità di punti con Ingrida Suchankova, 11 per uno, Laura è stata scavalcata perché la slovacca ha totalizzato un numero maggiore di punti inflitti all’avversario nel complesso degli incontri.

Gianluca De Vivo, nei 67kg si è classificato terzo, aggiudicandosi la medaglia di bronzo dopo aver vinto quattro incontri e averne persi due. Quarto posto, invece, per Sara Cardin che ha vinto tre incontri nella categoria dei 55kg, ne ha persi due e uno lo ha pareggiato. Clio Ferracuti (+61kg), infine, si è classificata quinta, perdendo i primi quattro incontri ma rifacendosi con due vittorie negli ultimi due.

Ora, l’attenzione va sulle Premier League di Istanbul e Rabat, prima degli Europei e del Torneo di Qualificazione Olimpica di giugno.

Altre News