Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il karate inclusivo del Progetto IKONS

images/karate/large/progetto_ikons_train_the_trainers.jpg

Roma, 22 settembre 2021 – Si è concluso domenica 19 settembre, a Matera, il Secondo Corso di Formazione “TRAIN THE TRAINERS” realizzato nell’ambito del Progetto IKONS Inclusive karate: una nuova prospettiva per ridurre lo stile di vita sedentario e aumentare la fiducia in se stessi nelle persone con sindrome di Down.

Il Progetto IKONS, co-finanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea, coinvolge un consorzio di 5 Paesi Membri (Austria, Belgio, Italia, Romania e Ungheria) con l’Università del Foro Italico come capofila. L’obiettivo principale è la diffusione di una buona pratica di allenamento di karate adattato alle persone disabili, sviluppata dalla I-Karate Global/IKF. L’idea alla base dell’attività adattata è la stimolazione cerebrale attraverso un più corretto uso del respiro e del movimento, per cui vengono usati pittogrammi, colori, disegni e simboli. Si tratta di una metodologia già sperimentata insieme ai bambini con disturbi dello spettro autistico, così come con altre disabilità fisiche.

Il corso, che ha visto la partecipazione di 13 tecnici provenienti da Puglia, Campania, Molise, Lazio, Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto, si è svolto in modalità mista: dal 13 al 16 settembre si sono tenuti i moduli teorici condotti dal dott. Maurizio Saravalli su Disabilità e Gradi di Abilità, Ruolo del tecnico sportivo e metodologia dell’insegnamento e dalla prof.ssa Paola Sbriccoli su La tutela sanitaria e assicurativa dell’atleta disabile. Infine, la prof.ssa Sbriccoli ha presentato i risultati dello studio longitudinale realizzato dall’Università del Foro Italico, analizzando i dati raccolti sui miglioramenti ottenuti nell’ambito dei corsi di karate adattato, rivolti a persone con Sindrome di Down e svolti nei paesi partner.

Il 18 e 19 settembre, a Matera, nella prestigiosa sede della ASD Centro Karate Zaccaro, con la collaborazione del Comitato Regionale Basilicata, i tecnici hanno praticato la metodologia di Karate adattato IKONS, guidati dai due Tecnici Formatori del progetto, il Prof. Fabio Verdone e il Dott. Giuseppe De Lucia.

Il prossimo appuntamento del progetto IKONS sarà nel mese di novembre al Centro Olimpico Matteo Pellicone, dove si terrà l’evento finale, con la partecipazione di tutti i partner europei.

Altre News