Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Federazione

Consegnati i Collari D'Oro del CONI

images/NewsFederazione/toniolo_collari.jpg

Roma, 19 dicembre 2016 - Si è tenuta oggi, presso il Salone d’Onore del CONI, la tradizionale cerimonia di consegna dei Collari d'Oro, la massima onorificenza dello sport italiano, con cui sono stati insigniti i Campioni Olimpici e Paralimpici di Rio 2016, oltre ad alcuni uomini di sport, personalità e società che si sono particolarmente distinti nel corso della loro carriera e della loro storia. Sono state consegnate anche le Palme d'Oro al merito tecnico agli allenatori dei campioni olimpici e paralimpici. 
La premiazione è stata effettuata dal Ministro dello Sport Luca Lotti, alla presenza del Presidente del CONI Giovanni Malagò e del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli. Presenti anche il Segretario Generale Roberto Fabbricini e il Vice Segretario Generale Carlo Mornati insieme agli ospiti particolari: Gianluigi Buffon e Francesca Porcellato.
La nostra Federazione ha avuto assegnati il Collare d'Oro a Fabio Basile, purtroppo assente per un’influenza, e la Palma d’Oro al merito tecnico al DT Kiyoshi Murakami ed a Pierangelo Toniolo. Murakami, in Giappone in questo periodo, ha inviato un messaggio di ringraziamento: “la Palma d'Oro è di tutto il Judo italiano, di tutta la Squadra nazionale e di tutti i Tecnici.”

Questo l’elenco completo dei premiati:

COLLARI D’ORO AL MERITO SPORTIVO
Marco Tamberi (Atletica, Campione Mondiale indoor Salto in Alto), Elia Viviani (Ciclismo, Oro Olimpico corsa su pista-Omnium), Daniele Garozzo (Scherma, oro olimpico nel fioretto individuale), Niccolò Campriani (Tiro a Segno, oro olimpico carabina 10 metri e carabina 3 posizioni), Diana Bacosi (Tiro a Volo, oro olimpico nello skeet), Gabriele Rossetti (Tiro a Volo, oro olimpico nello skeet), Giovanni De Carolis (Campione Mondiale WBA, Pesi Supermedi), Kiara Fontanesi (Campionessa Mondiale 2015 Motocross – Assente nella scorsa cerimonia).
Martina Caironi (Atletica Leggera, oro paralimpico nei 100 m. T42), Assunta Legnante (Atletica Leggera, oro paralimpico getto del peso F12), Alex Zanardi (Ciclismo, Oro paralimpico handbike cronometro H5 e Mixed Team Relay), Vittorio Podestà (Ciclismo, oro paralimpico handbike cronometro H3 e Mixed Team Relay), Luca Mazzone (Ciclismo, oro paralimpico handbike cronometro H2 e Mixed Team Relay), Paolo Cecchetto (Ciclismo, oro paralimpico handbike corsa su strada in linea individuale H3), Federico Morlacchi (Nuoto, oro paralimpico 200 misti – SM9), Francesco Bocciardo (Nuoto, oro paralimpico 400 sl –S6), Beatrice Maria Vio (Scherma, oro paralimpico nel fioretto individuale cat.B).
Erano assenti Vincenzo Nibali (Ciclismo, Giro d’Italia 2016), Gregorio Paltrinieri (Nuoto, Oro Olimpico 1500 sl), Fabio Basile (Judo, Oro Olimpico Cat. 66 kg.), Andrea Pio Scarpa (Campione Mondiale WBC Silver, Pesi Superleggeri), Luigi Gigi Riva e il tecnico del nuoto, Stefano Morini.

SOCIETÀ SPORTIVE
Società Ginnastica Pavese ASD, Verbano Yacht Club ASD, Vela Nuoto Ancona ASD, Circolo Canottieri Pro Monopoli ASD, Tennis Club Napoli ASD, Gruppo Sportivo Forestale, Torino Football Club Spa

PERSONALITÀ
Giorgio Napolitano, Francesco Ricci Bitti

PALMA D’ORO AL MERITO TECNICO
Davide Cassani, Marco Villa ed Edoardo Salvoldi (Ciclismo), Kiyoshi Murakami e Pierangelo Toniolo (Judo), Cesare Butini (Nuoto), Fabio Maria Galli (Scherma), Celso Giardini e Bruno Rossetti (Tiro a Volo), Nadia Checchini e Alessandro Kuris (Atletica Leggera paralimpica), Fabrizio Di Somma (Ciclismo paralimpico), Massimiliano Tosin e Luca Puce (Nuoto Paralimpico), Federica Berton (Scherma paralimpica)

TROFEO CONI
Comitato Regionale CONI Veneto

Altre News