Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Federazione

Onorificenza del Governo giapponese al Presidente della FIJLKAM

/immagini/La Federazione/2009/P1010559_rid.jpg
Roma, 24 luglio - Si è svolta ieri, 23 luglio, presso la residenza dell’Ambasciatore del Giappone in Italia la consegna dell’onorificenza dell’Ordine del sol Levante, Raggi in oro con rosetta, al Presidente della Federazione. La solenne cerimonia è stata introdotta dall’Ambasciatore S.E. Hiroyasu Ando che ha avuto parole di elogio per il nostro Presidente, sottolineando in particolare il contributo dato per la diffusione e la promozione delle Arti Marziali in Italia. Ha anche auspicato la possibilità di far svolgere a Roma, all’ombra del Colosseo, una manifestazione internazionale di Sumo. Il Dott. Pellicone, oltre a ringraziare l’Ambasciatore per la prestigiosa onorificenza conferita, ha rimarcato “che il riconoscimento di cui si è fatto promotore premia tutta la Federazione ricordando i tanti maestri e atleti che si recano in Giappone per migliorare le loro conoscenze tecniche e capire meglio l’intima essenza delle Arti Marziali”. Ha anche, tra l’altro, annunciato “che, proprio in questi giorni, sono iniziati nel nostro Centro Olimpico di Ostia i lavori per la realizzazione di un Museo degli Sport di combattimento e delle Lotte tradizionali, dove le Arti Marziali e la loro storia saranno la parte centrale”. Alla cerimonia ha partecipato un folto gruppo di amici, tra cui il maestro Silvano Addamiani, autore di un simpaticissimo brindisi con finale in giapponese, il maestro Alberto Di Francia, accompagnato dal figlio Silvio, il maestro Pio Gaddi, l’Arch. Livio Toschi, lo scultore Enzo Carnebianca e tanti altri.

Altre News