Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Chiusi gli Europei Under23: un bronzo e un quinto posto per l'Italia

images/LOTTA/erica_rinaldi_podio_europei_under23.jpeg

Roma, 10 giugno 2018 - I Campionati Europei Under23 si chiudono con una sola medaglia per l’Italia, il bronzo di Enrica Rinaldi nei -72 kg. William Rafffi, l’ultimo azzurro in gara oggi nello stile libero, non è riuscito a superare il primo turno che lo ha visto opposto al turco Semih Yazici: con il punteggio di 7-1 termina la sua avventura europea. Così come si è conclusa nei giorni scorsi quella di Aron Caneva, Gianluca Talamo, Simone Iannattoni e Jacopo Sandron. Due gli azzurri che sono riusciti a spingersi oltre: Aurora Campagna, che si classifica al quinto posto nei -62 kg, e Ignazio Sanfilippo che conquista i ripescaggi nei -67 kg, ma trova lo stop proprio ad un passo dalla finalina. “I ragazzi hanno affrontato la gara con la solita grinta e tenacia – sottolinea il Team Manager Lucio Caneva -. Il risultato di Enrica Rinaldi è eccellente: essendo ancora juniores il suo bronzo vale quanto un oro.  La squadra è giovane e promettente e la lotta giovanile italiana sta dimostrando di essere in salute, progredendo in maniera decisa. Questo andamento ci fa ben sperare in vista dei prossimi Campionati Europei juniores che si terranno a Roma ad inizio agosto”. 

Altre News