Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Schoolboys European Championships: stile libero senza podio, ma gara positiva

images/AZZURRINI_LOTTA.jpeg

Roma, 15 giugno 2018 - Partenza amara per gli italiani in gara a Gyor,in Ungheria per i Campionati Europei Schoolboys. Nella prima giornata dedicata allo stile libero gli azzurrini sono rimasti lontano dal podio, tuttavia l’esperienza è stata positiva in una competizione internazionale di così alto livello. Dei dieci ragazzi saliti sulle materassine ungheresi solo tre riescono ad agguantare i ripescaggi. Nei -41 kg Paolo Lumia supera prima il polacco Maciej Szmyd per 12-0, poi il russo Marat Fadzaev per 2-0, ma cede all’azero David Cavadov (6-6) proprio ad un passo dalla finalina per il bronzo. Nei -48 kg Antonino Milano vince il primo turno contro l’israeliano Daniel Korkin per 6-0 per poi fermarsi agli ottavi contro il turco Metin Karabiyik per 10-0: le speranze di una medaglia svaniscono nel ripescaggio perso contro l’azero Akbar Valiyev per 8-0. Giuseppe Sgherza negli 85 kg passa gli ottavi contro il turco Sertac Ungor (10-0), ma si fa superare al ripescaggio dal greco Ioannis Mihelakis (7-5). Fuori ai quarti Danny Lubrano (44 kg), Raul Caso (52 kg), mentre lasciano la competizione agli ottavi Raffaele Matrullo (57 kg), Gabriele Niccolini (57 kg), Giuiano De Benedettis (75 kg) e Davide Cossu (85 kg). Fuori nel turno di qualifica Florio Giuseppe (48 kg). 

Altre News