Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Europei Schoolboys: bronzo per Momilia! L'Italia chiude con due medaglie

images/Steve_Momilia_Euro_Schoolboys_bronzo.jpeg

Roma, 17 giugno 2018 - Ancora una gioia azzurra dall’Ungheria: Steve Momilia conquista il bronzo nei -62 kg dopo una finale tutta italiana che lo ha visto prevalere sul compagno di squadra Cesare De Vita per 5-2. Il terzo posto dell’azzurro si va ad aggiungere a quello ottenuto ieri da Laura Godino portando a quota due medaglie il bottino italiano ai Campionati Europei Schoolboys. 

Un percorso in ascesa quello dei giovani lottatori Momilia e De Vita che superano rispettivamente al primo turno l’armeno Geghayan (8-0) e il greco Karavasilis (8-2), mentre agli ottavi hanno la meglio su l’ucraino Ivanina (4-2) e sull’estone Ojaste (14-4). Ai quarti arriva lo stop per De Vita contro il russo Federov (8-0), mentre la gara di Momilia continua superando l’armeno Baghramyan (7-2) e conquistando la semifinale: nell’ultimo atto verso la finalissima Steve è costretto a cedere il passo proprio al russo che già aveva fermato il compagno azzurro. Dopo la vittoria del ripescaggio di De Vita contro il bulgaro Kirilov (9-0), ecco che la strada dei due italiani si ricongiunge proprio nella lotta al bronzo. 

Quinto posto per Elia Caresia nei -44 kg: la sua gara inizia con la vittoria agli ottavi sul bielorusso Stupakevich (3-1) per poi subire la sconfitta (8-0) da parte del russo Asalaev, che però gli regala la ghiotta occasione del ripescaggio. Caresia non se la lascia sfuggire e batte per 8-0 il polacco Redestowic conquistando l’accesso alla finalina in cui ha la meglio l’ucraino Lobko (13-4). 

Si fermano ai ripescaggi Davide Gasperini nei -48 kg e Matteo Tramontana nei –57 kg, mentre agli ottavi vengono eliminati Sergio Caniglia (38 kg), Andrea Martino (41 kg), Davide Zilio (52 kg), Gabriele Guerrera (68 kg), Alessandro Romano (68 kg) e Tommaso Virgili (75 kg). Fuori al primo turno Leon Rivalta (57 kg). 

Altre News