Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Quattordici azzurri in cerca di conferme ai Giochi del Mediterraneo

images/Squadra_lotta_Giochi_Mediterraneo_2018.jpg

Roma, 22 giugno 2018 - Sono quattordici gli azzurri della lotta in partenza per i Giochi del Mediterraneo di Tarragona, uno per ogni peso delle tre specialità. Capitanati dal pluricampione Frank Chamizo, i ragazzi andranno alla ricerca di una conferma importante per la lotta italiana, tornata alla ribalta negli ultimi anni grazie ad exploit significativi nelle rassegne iridate e continentali. Un movimento giovane e in crescita, così come i componenti della squadra che da domenica 24 a mercoledì 27 saliranno sulle materassine spagnole a caccia di una medaglia: si parte con i pesi della greco-romana per proseguire lunedì con la lotta libera e martedì con quella femminile. 

L’obiettivo è di migliorare il risultato della scorsa edizione a Mersin nel 2013 in Turchia, dove l’Italia si piazzò al quinto posto nel medagliere con ben 7 azzurri sul podio: quell’anno ad andare a segno furono Silvia Felice, oro nei -48 kg, Maria Diana, argento nei -63 kg, Federico Mannea (-55 kg), Daigoro Timoncini (-96 kg), Rocco Ficara (120 kg), Carmelo Lumia (-84 kg) e Stefano Trapani (-96 kg), bronzi. Tutto diventa ancor più difficile se si guarda all’edizione in casa di Pescara 2009, dove le medaglie furono addirittura 10, con l’Italia sul terzo gradino del podio grazie ai due ori di Francine De Paola (-51 kg) e di Sabrina Esposito (59 kg), all’argento di Andrea Minguzzi (84 kg), e ai bronzi di Paolo Fucile (-60 kg), Beniamino Scibilia (-96 kg), Rocco Ficara (-120 kg), Federico Manea (-55 kg), Francesco Miano Petta (120 kg), Silvia Felice (-48 kg), Valentina Minguzzi (-55 kg). 

Guidati dai coach Enrique Valdes Ysasi, Gajdar Gajdarov e Luis Enrique Mendez Lazo, ecco i 14 azzurri: 

Greco-Romana
Jacopo Sandron (-60 kg), Ignazio Sanfilippo (-67 kg), Riccardo Vito Abbrescia (-77 kg), Fabio Parisi (-87 kg), El Madhi Roccaro (-97 kg);

Femminile
Emanuela Liuzzi (-50 kg) , Francesca Mori (-53 kg), Carola Rainero (-57 kg), Sara Da Col (-62 kg), Dalma Caneva (-68 kg);

Stile Libero
Francesco Gaddini (-65 kg), Frank Chamizo Marquez (-74 kg), Aaron Caneva (-86 kg), Simone Iannattoni (-97 kg). 

Il Programma

Domenica 24 giugno
Eliminatorie e semifinali greco-romana -60 kg, -67 kg, -77 kg, -87 kg, -97 kg

Lunedì 25 giugno

Eliminatorie e semifinali lotta libera -65 kg, -74 kg, -86 kg, -97 kg
Ripescaggi e finali greco-romana -60 kg, -67 kg, -77 kg, -87 kg, -97 kg 

Martedì 26 giugno

Eliminatorie e semifinali lotta femminile -50 kg, -53 kg, -57 kg, -62 kg, -68 kg
Ripescaggi e finali lotta libera -65 kg, -74 kg, -86 kg, -97 kg

Mercoledì 27 giugno

Ripescaggi e finali lotta femminile -50 kg, -53 kg, -57 kg, -62 kg, -68 kg

Altre News