Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Ranking Series: Sanfilippo bronzo al Grand Prix di Zagabria

images/discipline/lotta/large/sanfilippo_medaglia_zagabria_2019.jpeg

Roma, 10 febbraio 2019 - L’Italia conquista un bronzo al Grand Prix Zagreb Open seniores di greco-romana, prima tappa del circuito Ranking Series. Ad ottenerla Ignazio Sanfilippo che, nei -67 kg, perde al primo turno con il rumeno Mihut per 4-1, ma viene ripescato vincendo prima contro il croato Malobabic per schienata e poi nella finalina con l’altro croato Janecic, quinto agli scorsi Campionati Mondiali. Una medaglia importante che regala punti significativi per il ranking mondiale in una competizione difficile con più di 200 partecipanti. Niente da fare per gli altri azzurri in gara che hanno comunque dato prova di un buon livello di preparazione. Primo fra tutti il tre volte olimpionico Daigoro Timoncini che torna sulle materassine internazionali dopo due anni di stop: nei -97 kg trova lo stop al primo turno (3-3)- con il turco Cebi che viene fermato successivamente senza concedere il ripescaggio all’azzurro. Nei -60 kg Jacopo Sandron vince il primo incontro sul bulgaro Spazov per 10-8, ma non riesce poi a superare l’ungherese Torba, così come Riccardo Abbrescia nei -77kg esce contro l’americano Bey, Campione del Mondo junior, nonostante un incontro emozionante terminato poi 6-3. Nei -87 kg Mirco Minguzzi a causa di un problema fisico non è riuscito ad esprimersi al meglio cedendo subito il passo allo spagnolo Perz, mentre Fabio Parisi si arrende al croato Huklek. “Siamo abbastanza soddisfatti della prestazione dei ragazzi– commenta il coach azzurro Massimiliano Saglietti -, sicuramente c’è ancora del lavoro da fare, c’è di positivo che siamo solo ad inizio anno e c’è ampio margine di miglioramento”. 

Altre News