Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Ranking Series, Sassari capitale della lotta mondiale. Caneva: "Evento storico e grande occasione"

images/LOTTA/large/chamizo.jpeg

Roma, 21 maggio 2019 - Sassari è pronta a diventare la capitale mondiale della lotta. Da domani i migliori atleti del momento raggiungeranno il capoluogo sardo per la grande tappa internazionale di Ranking Series che per la prima volta toccherà il suolo italiano dal 23 al 25 maggio al Palasantoru. Una grande occasione, annunciata ad inizio anno, dopo l’approvazione delle location da parte della United World Wrestling: “Ci fa onore poter ospitare in Italia una competizione così importante – commenta il Team Manager azzurro Lucio Caneva-, è qualcosa di storico. L’organizzazione da parte della Polisportiva Athlon Sassari, società ospitante, e della Fijlkam è attiva da tempo per assicurare gli alti standard della federazione mondiale e la riuscita di questo grande evento.”. Anche gli azzurri si stanno preparando per ben figurare finalmente in casa; saranno 27 gli italiani in gara decisi a conquistare una medaglia, ma soprattutto punti ranking importanti: “La tappa, inserita tra quelle del calendario ufficiale, mette in palio punti significativi che servono per scalare la classifica – continua Caneva -. Il tutto in vista dei Mondiali di Astana, in Kazakistan a settembre, perché i primi del ranking avranno posizioni privilegiate e non è una cosa da sottovalutare visto che proprio la rassegna iridata consegnerà i primi pass per Tokyo 2020”. A guidare gli azzurri il due volte Campione del Mondo Frank Chamizo, desideroso di regalare spettacolo nella difficile categoria dei 74 kg, ma non sarà il solo big presente perché molte sono le star che da domani raggiungeranno la Sardegna, come i campioni olimpici Kim Hyenwoo (Corea), Soslan Ramonov (Rus), Erica Wiebe (Can), gli iridati Ryu Hansu (Corea), Aline Rotter Focken (Ger), Vanessa Kaladzinskaya (Biel), Sofia Mattsson (Sve) e tanti altri. Gli azzurri saranno seguiti dai delegati Lucio Caneva, Giovanni Morsiani, Antonino Caudullo, Salvatore Finizio, e seguiti da i coaches Enrique Valdes Ysasi, Luis Enrique Mendez Lazo, Pietro Piscitelli, Juan Luis Maren Delis con lo staff medico composto da Barbara De Conno, Paolo Giardina e gli arbitri mondiali Pietro Gamberini ed Edit Dozsa. 

Ad alzare il sipario ci penseranno però gli junior, grazie al Torneo Internazionale Città di Sassari che si svolgerà nella giornata di domani, 22 maggio: “Gli azzurri in gara saranno quelli convocati per gli Europei di classe a giugno nella città di Pontevedra, in Spagna. Per loro è l’occasione di mettersi alla prova prima della rassegna continentale”, conclude Caneva. Ad accompagnarli i coaches Adrian Droeshout Jimenez, Fabio Coscino e Filippo Gargaglia. Il totale iscritti tra la competizione junior e la Ranking Series senior è di 530. 

Ecco la lista dei convocati. 

Ranking Series - seniores

Stile Libero 

Givi Davidovi (57 kg), Abdellatif Mansour (65 kg), Frank Chamizo (74 kg), Tommaso Ferrari (74 kg), Jacopo Masotti (74 kg), William Raffi (86 kg), Abraham De Jesus Conyedo Ruano (97 kg), Simone Iannattoni (97 kg); 

Greco Romana 

Giovanni Freni (55 kg), Jacopo Sandron (60 kg), Fabio Carbone (63 kg), Ignazio Sanfilippo (67 kg), Riccardo Vito Abbrescia (77 kg), Luca Dariozzi (77 kg), Ciro Russo (77 kg), Matteo Maffezzoli (82 kg), Antonio Malangone (82 kg), Fabio Parisi (87 kg), Mirco Minguzzi (87 kg), Nikoloz Kakhelashvili (97 kg), Daigoro Timoncini (97 kg); 

Femminile

Arianna Carieri (57 kg), Francesca Indelicato (57 kg), Annalisa Marzulli (62 kg), Sara Da Col (68 kg), Dalma Caneva (72 kg), Enrica Rinaldi (76 kg). 


Torneo Internazionale Città di Sassari – juniores

Stile libero

Simone Vincenzo Piroddu (57 kg), Felice Matrullo (65 kg), Daniel Raffi (70 kg), Tommaso Ferrari (74 kg), Salvatore Diana (79 kg), Saverio Ceccarini (86 kg);

Greco Romana 

Andrea Setti (60 kg), Fabio Carbone (63 kg), Ignazio Sanfilippo (67 kg), Luigi Rinaldi (72 kg), Paolo Malangone (77 kg), Antonio Malangone (82 kg), Antonino Giuffrica (97 kg), Emanuele Costabile (97 kg); 

Femminile

Emanuela Liuzzi (50 kg), Alessia Capozzi (53 kg), Oriana Di Stefano (55 kg), Teresa Lumia (59 kg), Morena De Vita (62 kg), Elena Esposito (65 kg), Matilde Caldarelli (72 kg). 

Altre News