Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Ranking Series a Sassari, Chamizo è il re! Bronzo per Davidovi e Conyedo

images/LOTTA/large/chamizo_ranking_sassari_20192.jpeg

Roma, 25 maggio 2019 - Si chiude nel migliore dei modi la tappa italiana di Ranking Series andata in scena a Sassari. L’Italia conquista tre medaglie grazie al dominio di Frank Chamizo nei 74 kg e ai due bronzi di Givi Davidovi nei 57 kg e di Abraham Conyedo nei 97 kg. 

Grande lo spettacolo andato in scena oggi al Palasantoru dove più di 120 lottatori tra i migliori al Mondo si sono dati battaglia per i preziosi punti in palio in vista dei Mondiali di Astana, in Kazakistan, di settembre, valevoli per la qualifica a Tokyo 2020. 

Il primo a lasciare tutti a bocca aperta è stato Frank Chamizo. La punta di diamante azzurra ha affrontato un percorso sublime superando prima l'americano Isaac Collier per 10-0 e poi il bielorusso Karpach 8-0. In semifinale Chamizo si è trovato di fronte il fortissimo russo Khatik Tsabolov, Campione del Mondo 2017 dei 70kg), che nelle prime fasi del match lo ha messo in difficoltà facendo segnare un parziale di 4-1. Ma gli sforzi del russo non sono bastati per piegare “The Magician” che verso il termine ha recuperato con una serie di rocamboleschi attacchi andando a vincere per 5-4. A chiudere in bellezza, la finale contro il kazako Daniyar Kaisanov terminata 6-4 per Frank. 

Bronzo per Givi Davidovi che, dopo aver ceduto in semifinale al russo Azamat Tuskaev (6-2), si riscatta nella finalina contro l'americano Patrick James Hebreard (10-0). Terzo gradino del podio anche per Abraham Conyedo che si impone sul kazako Bakdaulet Almentay (2-0).

Si chiude il sipario sulla storica tappa di Sassari dove l’Italia conta quindi un bottino di 2 ori, 1 argento e 3 bronzi. Domani però si continua con la lotta internazionale che si trasferisce sulla sabbia della Spiaggia La Pelosa di Stintino per il 14esimo Torneo Internazionale di Beach Wrestling “Sardinia”. 

Altre News