Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Lotta: i criteri di qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo 2020

images/discipline/lotta/large/ChamizoEuropei.jpg

Il 2019 è l'anno clou della stagione per gli atleti della lotta, ogni gara rappresenta la possibilità di avvicinarsi sempre di più in terra nipponica per le prossime Olimpiadi estive.

Nell'infografica vengono riassunti i criteri di qualificazione olimpica per la disciplina.

Le categorie che assegneranno medaglie olimpiche saranno ben 18.

6 categorie di peso per la lotta libera -57 kg, -65 kg, -74 kg, -86 kg, -97 kg, -125 kg

6 per la greco-romana -60 kg, -67 kg, -77, -87, -97, -130 kg 

6 categorie per la lotta femminile -50 kg, -53 kg, -57 kg, -62 kg, -68 kg, -76 kg

288 sarà il totale degli atleti che parteciperanno ai Giochi: 192 uomini e 96 donne. 

Ogni Federazione potrà qualificare al massimo un/a atleta per categoria di peso.

I Mondiali di lotta 2019 ( Astana 14-22 settembre) decreteranno i primi 108 atleti qualificati e saranno i primi 6 di ognuna delle 18 categorie olimpiche che avranno accesso diretto.

I restanti atleti potranno conquistare il pass nei Tornei di Qualificazione Olimpica: solo i primi 2 classificati di ogni categoria otterrano il pass olimpico.

  • European Olympic Qualifying Tournament 19-22 marzo 2020.
  • World Olympic Qualifying Tournament 30 aprile - 3 maggio 2020

Potranno partecipare ai tornei di qualificazione olimpica, ovviamente, soltanto gli iscritti alle Federazioni che non dispongono ancora di atleti qualificati per i Giochi nelle singole categorie.

2