Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Mondiali in Kazakistan, Sandron e Abbrescia out. Domani via alla femminile, mercoledì in gara Carieri e Pjollaj

images/LOTTA/large/abbrescia_mondiali_2019.jpeg

Roma, 16 settembre 2019 - Si chiude senza medglie il cammino degli azzurri della greco-romana ai Campionati Mondiali in svolgimento a Nur Sultan, in Kazakistan. Nei 60 kg Jacopo Sandron parte dai sedicesimi dove supera l’albanese Enio Kertusha per 5-1, ma poi trova lo stop contro il croato ivan Lizatovic per 8-0. La successiva sconfitta dell’avversario per mano del kazako Mirambek Ainagulov (10-0) non concede i ripescaggi all’azzurro. Nei 77 kg invece Riccardo Vito Abbrescia, partito anche lui ai sedicesimi, cede al primo turno al bielorusso Pavel Liakh per 10-3, il quale fa sperare nel ripescaggio del giovane romano fino ai quarti, quando viene sconfitto di misura dall’armeno Karapet Chalyan (5-4). 

Ora, per vedere un po’ di Italia in azione sulle materassine kazake, bisognerà attendere fino a mercoledì quando in gara ci saranno le donne: Arianna Carieri nei 57 kg ed Eleni Pjollaj nei 76 kg. 

Altre News