Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Ranking Series: quinto posto per Abraham Conyedo e la Femminile in gara. Domani si chiude con lo Stile Libero.

images/LOTTA/large/conyedo_17_gennaio.jpg

Roma 17 gennaio 2020 – Abraham Conyedo inaugura lo Stile Libero con una lunga serie di incontri che si conclude con la sconfitta contro il fortissimo Kyle Snyder. Il colosso dei 97 kg sfiora il bronzo e la terza ondata di gare della Ranking Series di Ostia non porta podi.

Conyedo ottiene il primo successo contro il tedesco Thiele (3 a 1), e continua il suo percorso verso il podio battendo lo statunitense Zilmmer (6 a 5), grazie a una grande rimonta. La corsa all’oro è bloccata però dall’iraniano Mohammadian (11 a 0), che chiude per superiorità tecnica. È finale terzo e quinto posto contro l’altro americano Kyle Snyder, pluricampione iridato, nonché oro olimpico a Rio. È proprio quest’ultimo ad imporsi per superiorità tecnica e guadagnare il podio. Nulla da fare per Conyedo.

È girone nordico, invece, per i 72 kg Femminile: Enrica Rinaldi vince il primo incontro con la bielorussa Zimiankova per 3 a 0, mentre perde nettamente il secondo con la tedesca Maria Selmaier (6 a 0). Il terzo incontro vale la medaglia, ma solo in caso di vittoria. Incerto fino all’ultimo, si chiude con la vittoria della tedesca Nadine Weinauge (5 a 2) e purtroppo l’azzurra non sale sul podio.

Sorte meno gentile nei confronti di Emanuela Liuzzi e Carmen Di Dio, entrambe nei 55 kg. La prima cede il passo alla cinese Pang, mentre la seconda è sconfitta da Hsieh per superiorità tecnica. Per nessuna delle due c’è la possibilità del ripescaggio.

Domani ancora Stile Libero per chiudere questa quattro giorni di lotta, valida per determinare le teste di serie di Tokyo 2020, in scena al PalaPellicone. Givi Davidovi, Abdellatif Mansour, Gianluca Talamo, Carmelo Lumia e William Raffi sono pronti a lottare. Salta invece la prevista partecipazione di Frank Chamizo per scelta della direzione tecnica, al fine di massimizzare la sua forma fisica e mentale per gli Europei. Come anche quella di Salvatore Diana, sempre per scelta della direzione tecnica.

La diretta streaming sarà trasmessa sul sito della UWW.

Altre News