<

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Chamizo VS Dake: il super incontro domani in Texas

images/LOTTA/large/kg74chamizo-mdaborzin81_20200215_1303191949.jpg

Roma, 24 luglio 2020 – Da molti è stato definito il “match of the year”, quello tra Frank Chamizo e Kyle Dake che andrà in scena domani 25 luglio ad Austin, in Texas. Una serata dal sapore olimpico che ci prepara ad un anno fondamentale per tutto lo sport.

È il primo incontro fra i due colossi della Lotta Stile Libero: l’azzurro già due volte campione del mondo e quattro europeo, oltre che bronzo olimpico a Rio; lo statunitense due volte campione iridato nel 2018 e nel 2019.  

Il guanto di sfida era già stato lanciato a gennaio e durante la Ranking Series di Roma avremmo potuto assistere al loro primo incontro, saltato per indisponibilità fisica del nostro Frank. Insomma, fra cambi di peso e voglia di far crescere questo sport, Frank e Kyle si rincorrono da qualche mese per regalare al pubblico uno spettacolo straordinario.

Stavolta è Frank a cambiar categoria di peso. Solitamente nei -74kg, è salito invece ai -79kg per rincorrere l’americano che la fa da padrone nella categoria ormai da qualche anno.

L’evento è organizzato da FlowWrestling, dove sarà possibile guardare l'incontro in streaming (h2:00, ora italiana, nella notte tra sabato e domenica), che già l’anno scorso, durante il Beat the streets di New York, aveva messo uno di fronte all’altro Frank Chamizo e Jordan Burroughs. Sarà una ricca serata di lotta perché, oltre al “match of the year”, si sfideranno anche David Taylor contro Pat Downey e Anthony Ashnault contro Luke Pletcher.

Non ci sono trofei in palio, non ci sono medaglie, ma c’è la gloria e soprattutto tanta passione per questo nostro sport. Il primo obiettivo della magica serata di Austin è infatti proprio quello di far innamorare sempre più persone della Lotta, uno degli sport più antichi e più nobili del mondo.  

Altre News