Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Lo Stile Libero non riesce a conquistare altri pass olimpici. Domani in gara la Femminile

images/LOTTA/large/conyedo_europeo_roma_2020_per_qualificazione_olimpica.jpg

Roma, 18 marzo 2021 – La prima giornata del Torneo Europeo di Qualificazione Olimpica di Budapest si conclude senza buone notizie per l’Italia. Era il giorno dello Stile Libero, con quattro lottatori italiani in gara: Simone Piroddu, Abdellatif Mansour, Simone Iannattoni e Abraham Conyedo.

È stato Conyedo, nei 97kg, ad andare più vicino all’obiettivo. Arrivato in semifinale battendo nettamente il lituano Lukas Krasauskas per 10 a 0, si è poi dovuto arrendere al bielorusso Aliaksandr Hushtyn (9-0). Lo vedremo comunque domani alle 16:00 nella finale per il bronzo, che non comporterà nulla a livello di qualificazione olimpica, ma sarà importante per il ranking.

Gli altri azzurri in gara, invece, non sono riusciti a superare i loro avversari nei turni di qualificazione alle fasi finali. Simone Vincenzo Piroddu, nei 57kg, è stato battuto dall’ungherese Gamzatgadzsi Halidov per 6-0; Abdellatif Mansour non ha superato l’ostacolo greco Georgios Pilidis (8-4) e Simone Iannattoni ha perso contro lo slovacco Boris Makoev (11-0), che poi è approdato in semifinale.

Per ora sfuma il sogno olimpico dello Stile libero italiano (Chamizo è già qualificatto nei 74kg) ma c’è sempre il torneo di qualificazione mondiale di inizio maggio, programmato a Sofia, in Bulgaria.

L’appuntamento è rimandato a domani con la lotta Femminile. Le azzurre che saliranno sulle materassine del BOK Sports All di Budapest sono Carmen Di Dio (53kg), Aurora Russo (57kg), Sara Da Col (62kg), Dalma Caneva (68kg) e Eleni Pjollaj (76kg).

È possibile seguire la diretta delle fasi eliminatorie sul sito della UWW dalle 11:00 e le semifinali dalle 18:00. Inoltre, alle 21:30, sarà possibile vedere il blocco di semifinali alle 21:30, in differita su Sky Sport Arena

Altre News