Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Argento di Frank Chamizo ai Poland Open: si conferma primo nel ranking olimpico

images/LOTTA/large/chamizo_in_ginocchio.jpg

Roma, 9 giugno 2021 – Un’altra medaglia, stavolta d’argento, conferma Frank Chamizo testa di serie numero uno per le Olimpiadi e in prima posizione nel ranking mondiale. Si è appena conclusa la seconda giornata dei Poland Open, ultima Ranking Series del 2021, con le ultime categorie di peso dello stile libero e Frank non ha deluso le aspettative nei -74 kg.

Al primo turno ha fatto fuori il tedesco Lucas Marco Kahnt (7-2), mentre ai quarti di finale ha avuto la meglio su Danyar Kaisanov, il kazako terzo nel ranking olimpico, per 2-0. In semifinale, non ha avuto scampo nemmeno l’ucraino Semen Radulov, superato sul risultato di 5-4. In finale per l’oro, Frank avrebbe dovuto vedersela con l’iraniano Hosseinkhani, ma per motivi precauzionali si è preferito non farlo lottare.

“Non abbiamo voluto esporre a rischi inutili Frank – ha commentato il Team Manager Lucio Caneva – dal momento che abbiamo ottenuto la certezza di avere la testa di serie numero uno per le Olimpiadi. Dopo tre incontri, era inutile affrontare un avversario pericoloso che incontreremo di nuovo a Tokyo e al quale potevamo dare un vantaggio, oltre a rischiare di farci male.

Dal punto di vista strategico è andato tutto per il verso giusto e siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto. Frank è in buona condizione anche se non è ancora al massimo e Abraham, battendo l’azero Sharifov già campione olimpico e bronzo a Rio, ci fa ben sperare per le Olimpiadi. Sarà difficile a Tokyo ma sarà difficile anche per gli altri contro i nostri”.

Finisce qui l’avventura della nazionale azzurra in Polonia, con un argento di Frank Chamizo nei -74 kg e un ottavo posto di Abraham Conyedo nei -97 kg. I prossimi appuntamenti della lotta internazionale sono con gli Europei Cadetti il 14 giugno, gli Europei Juniores il 28 giugno, i Mondiali Cadetti il 19 luglio e, naturalmente, i Giochi Olimpici di agosto.

Altre News