Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Quinto posto per Niccolini. Domani il ripescaggio di Caso e l’esordio della femminile

images/LOTTA/large/Raul_Caso_71kg_Mondiali_Cadetti.jpg

Roma, 20 luglio 2021 – Non arriva per un soffio la prima medaglia della nazionale azzurra ai Mondiali Cadetti in scena a Budapest, in Ungheria, fino a domenica 25 luglio. Il grande appuntamento di oggi era con Gabriele Niccolini e la sua finale per il bronzo contro il russo Mustafagadhzi negli -81kg di stile libero. Purtroppo l’italiano non è riuscito a superare l’avversario (10-6) ma il suo quinto posto, come ai Campionati Europei Cadetti di giugno.

Raul Caso, nella sua categoria dei -71kg di stile libero, è partito superando il bielorusso Dzmitry Lukashuk che ha dato forfait e, agli ottavi di finale, il kirghiso Nursultan Raiymkulov sul risultato di 2-0. Ai quarti di finale, il nostro azzurrino si è invece dovuto arrendere all’iraniano Esmaeilnezhad Archi sul 5-3.

Domani vedremo Raul giocarsi l’accesso alla finale per il bronzo nei ripescaggi contro il vincentre tra il georgiano Natobidze e il greco Kougioumtsidis.  

L’appuntamento è rimandato a domani con Fabiana Rinella (-49kg) e Denise Piroddu (-57kg) dalle 11:30 del mattino, in diretta streaming sul sito della UWW.

Altre News