Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Chamizo e Conyedo in partenza per i Giochi Olimpici

images/LOTTA/large/Chamizo_e_Conyedo_in_partenza_per_Tokyo.jpg

Roma, 23 luglio 2021 – Anche i nostri lottatori olimpici, Frank Chamizo e Abraham Conyedo, sono in partenza per Tokyo, carichi e pronti per dare il massimo in questa XXXII edizione dei Giochi Olimpici.

I team di judo e karate sono già in terra giapponese ed oggi alle 13:30 ha lasciato il PalaPellicone anche la delegazione della lotta, composta dai due atleti qualificati, dal Capo Allenatore Federale di stile libero e femminile Enrique Valdes Ysasi, dal tecnico Carmelo Lumia, dal partner Aron Caneva e dal fisioterapista Paolo De Persio. L’arbitro olimpico Edit Dozsa, invece, partirà autonomamente il 28 luglio.

I ragazzi arriveranno a Tokyo e si sposteranno immediatamente a Saitama Tokorozawa City, un campus universitario dove resteranno in ritiro fino al 3 agosto. Solo allora, entreranno al villaggio olimpico pronti per la battaglia.

“Le seconde opportunità vanno prese al volo. Io sono concentrato e ce la metterò tutta” dichiarava Frank Chamizo alla presentazione della squadra olimpica della Fijlkam il 12 luglio scorso. “Siamo una squadra e come squadra siamo sicuramente più forti che presi singolarmente” continuava. E non si riferiva soltanto al settore della lotta, ma a tutta la squadra Fijlkam.

Judoka, karateka e lottatori saranno senza dubbio, come ci ricorda Frank, uniti in questa avventura.

Altre News