Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Italia junior a Villeurbanne per il Tournoi de France

ong><span style=
Ostia, 8 maggio 2009. L’Italia juniores gareggia sabato 9 e domenica 10 maggio nell’Astroballe di Villeurbanne per l’EJU Top Junior “Tournoi de France”. Diciannove gli under 20 che si confronteranno in quello che, la federazione francese definisce come uno dei più importanti tornei del circuito internazionale juniores. Si tratta di Angela Giammattei (New Olimpic Center) e Giulia Mongello (Akiyama Settimo) nei - 48 kg; 52 kg: Martina Pierrucci (Akiyama Settimo), Francesca Ripandelli (Preneste Roma), Marta Iadeluca (Banzai Cortina Roma); 57 kg: Alice Fiocchi (Geesink Modena); 63 kg: Edwige Gwend (Kyu Shin Do Kai Parma); 70 kg: Margherita Truglia (Sharin Quiliano); 78 kg: Alessia Quattrociocchi (C.S. Frosinone); +78 kg: Elisa Marchiò (Ginnastica Triestina); 55 kg: Lorenzo Guzzardi (Kdk Fuorigrotta); 66 kg: Enrico Parlati (Nippon Napoli), Ludovic Coronese (Judo Treviso); 73 kg: Andrea Regis (Akiyama Settimo), Massimiliano Carollo (Akiyama Settimo); 81 kg: Andrea Salico (Ginnastica Triestina); 90 kg: Pablo Tomasetti (Villanova); 100 kg: Luca Marmo (Kdk Napoli); +100 kg: Domenico Di Guido (Star Napoli). La delegazione azzurra è guidata dai tecnici Nicola Moraci, Raffaele Toniolo e Sandro Piccirillo, con l’arbitro internazionale Alberto Stefanel. Il programma delle gare prevede l’inizio dei combattimenti alle 10 e le fasi finali alle 16.30, con le categorie maschili 55-60-66-73 kg, 44-48-52-57 kg sui tatami sabato 9, mentre domenica 10 è il turno di 81-90-100 e +100 kg maschili e 63-70-78 e +78 kg femminili.

Altre News