Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

EYOF d’argento per Valeria Ferrari nell’Ice Stadium di Tampere

/immagini/Judo/2009/FERRARI__Valeria_01.jpg
Tampere, 23 luglio 2009. Valeria Ferrari ha vinto la medaglia d’argento nei 70 kg al Festival Olimpico della Gioventù Europea. Si tratta di un grande risultato per l’atleta veronese del Judo Valpolicella che, soltanto il 28 giugno scorso ha conquistato l’oro europeo a Capodistria. E se nel percorso vincente degli Europei in Slovenia la Ferrari aveva superato in semifinale la belga Lola Mansour, nella finale nell’Ice Stadium di Tampere, la stessa avversaria è stata più brava dell’azzurra, lasciandole un argento comunque splendido. A decidere la gara è stato uno yuko maturato con 16” di immobilizzazione a metà incontro. Un’immobilizzazione dalla quale Valeria è riuscita a liberarsi, ma non a realizzare poi il recupero del punteggio subito. Ha incrementato il ritmo, il numero di attacchi, ma le sanzioni per l’attenta atleta belga si sono fermate a shido 1 e la doppietta d’oro messa a segno dalla compagna di squadra Odette Giuffrida, è così sfumata per Valeria Ferrari, che comunque incassa una medaglia d’argento di grande spessore, guadagnata con due vittorie per ippon su Tatsiana Charnukha (BLR) e Demi Brooks (GBR). “Sono dispiaciuta e un po’ arrabbiata – ha detto Valeria Ferrari – forse ero troppo determinata a vincere, che non ho avuto la lucidità necessaria quando sono andata in svantaggio. Difficoltà a fare le prese e trovare un varco nella sua difesa è diventato un problema. È andata così, purtroppo”. Due gli azzurri impegnati nella terza giornata oltre la Ferrari. Elena Battaiotto nei 63 kg è partita bene: ippon in 2’09” a Nete Mallin Eggers Dehlendorff (DEN), ma poi ha perso in 38” da Michelle Schellekens (NED) e nei recuperi da Maria Roquette (POR) per waza ari, mentre Diego Frustaci è stato sconfitto per ippon da Luka Novakovic (SRB) nei sedicesimi degli 81 kg. Giovedì, quarta ed ultima giornata di gare, si assegnano le medaglie d’oro della categoria femminile +70 kg con l’azzurra Carolina Costa (Gymnasium Club Messina), 90 e +90 kg maschili senza italiani in gara. Il percorso degli azzurri e classifiche finali. 73 kg: nessun azzurro in gara 1. GABASOV, Imranbek RUS 2. WITKOWSKI, Marcin POL 3. MULEC, Tadej SLO 3. TOVAKALYAN, Mher ARM 5. GREITER, Michael AUT 5. LUKOSEVICIUS, Martynas LTU 7. JANSSEN, Mistral NED 7. RATIANI, Beka GEO 81 kg: Diego Frustaci (n.c.) Sedicesimi di finale: perde da Luka Novakovic (SRB) per ippon (2’) 1. SZAKACS, Arpad SVK 2. RUADZE, Levan GEO 3. FOGASY, Gergo HUN 3. PFISTERMULLER, Peter AUT 5. CUKANOVAS, Rolandas LTU 5. EFEMGIL, Batuhan TUR 7. KERIMHANOV, Rustam EST 7. MAMMADLI, Orkhan AZE 63 kg: Elena Battaiotto, 9ª class Ottavi di finale: vince su Nete Mallin Eggers Dehlendorff (DEN) per ippon (2’09”) Quarti di finale: perde da Michelle Schellechens (NED) per ippon (38”) Recupero: perde da Maria Roquette (POR) waza ari 1. DIEDRICH, Szaundra GER 2. SCHELLEKENS, Michelle NED 3. LIVESEY, Amy GBR 3. LUYCKFASSEEL, Lise BEL 5. DZYUNZYAK, Nadiya UKR 5. HUSEYNOVA, Khanim AZE 7. BOZOVIC, Tanja MNE 7. ROQUETTE, Maria POR 70 kg: Valeria Ferrari, 2ª class Quarti di finale: vince su Tatsiana Charnukha (BLR) per ippon (1’41”) Semifinale: vince Demi Brooks (GBR) per ippon (1’45”) Finale: perde da Lola Mansour (BEL) per yuko 1. MANSOUR, Lola BEL 2. FERRARI, Valeria ITA 3. CZEMPIK, Weronika POL 3. JANDRIC, Ivana SRB 5. BROOKS, Demi GBR 5. TOPCAGIC, Hana BIH 7. CHARNUKHA, Tatsiana BLR 7. MYKHAILENKO, Krystyna UKR EYOF a Tampere, Valeria Ferrari in finale Tampere, 23 luglio 2009. Valeria Ferrari è in finale per l’oro a Tampere. Nell’Ice Stadium che ospita il Festival Olimpico della Gioventù Europea, la veronese del Judo Valpolicella dopo due vittorie per ippon su Tatsiana Charnukha (BLR) e Demi Brooks (GBR) è chiamata alla conferma del titolo europeo conquistato il 28 giugno scorso a Capodistria. Per farlo dovrà superare Lola Mansour, belga, che superò per waza ari nella semifinale europea. Eliminati invece, gli altri azzurri impegnati oggi, con Elena Battaiotto al 9° posto nei 63 kg e Diego Frustaci fuori nei sedicesimi degli 81 kg. Il percorso degli azzurri e classifiche finali 73 kg: nessun azzurro in gara 81 kg: Diego Frustaci (n.c.) Sedicesimi di finale: perde da Luka Novakovic (SRB) per ippon (2’) 63 kg: Elena Battaiotto: 9ª class Ottavi di finale: vince su Nete Mallin Eggers Dehlendorff (DEN) per ippon (2’09”) Quarti di finale: perde da Michelle Schellechens (NED) per ippon (38”) Recupero: perde da Maria Roquette (POR) waza ari 70 kg: Valeria Ferrari Quarti di finale: vince su Tatsiana Charnukha (BLR) per ippon (1’41”) Semifinale: vince Demi Brooks (GBR) per ippon (1’45”) Finale: Lola Mansour (BEL)

Altre News