Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Azzurri U20 a Pradleves per preparare gli Europei di Yerevan

Ostia, 14 agosto 2009. È il momento di entrare in scena per la classe Juniores che dall’11 al 13 settembre a Yerevan (ARM) disputerà il Campionato d’Europa e dal 22 al 25 ottobre ad Atene invece, salirà sul palcoscenico mondiale. In conclusione allo straordinario trittico (Europei, EYOF, Mondiali) portato a termine dagli U17 dunque, i riflettori si rivolgono sugli U20 che si radunano a Pradleves dal 23 al 27 agosto per proseguire poi in collegiale a Lignano dal 28 agosto sino al 9 settembre, data della partenza per l’Armenia. Il 4° Camp di Pradleves, organizzato dal Judo Valle Maira in collaborazione con il Judo Santena e Judo Lotta Astigiana, si avvale della direzione tecnica di Gianluigi Giorda e del tecnico giovanile Giovanni Carella, ed ospita appunto la nazionale juniores, ma anche il GS Fiamme Azzurre, il Judo Club Antibes (FRA), una rappresentativa della Città dell’Aquila, la rappresentativa regionale del Piemonte e la rappresentativa provinciale di Cuneo. Questi gli elenchi dei convocati. Camp Estivo di Pradleves, 23-27 agosto 48 kg: Angela Giammattei (New Olimpic Center), Giulia Mongello (Akiyama Settimo) 52 kg: Martina Pierucci (Akiyama Settimo) 57 kg: Alice Fiocchi (Geesink Team) 70 kg: Margherita Truglia (Sharin Judo Quiliano) +78 kg: Elisa Marchiò (Ginnastica Triestina) 55 kg: Antonio Campese (New Olimpic Center) 60 kg: Amedeo Accorsi (Isao Okano Club 97) 66 kg: Enrico Parlati (Nippon Club Napoli) 73 kg: Massimiliano Carollo (Akiyama Settimo), Andrea Regis (Akiyama Settimo) 81 kg: Andrea Salico (Ginnastica Triestina), Giuseppe Barbato (Star Club) 90 kg: Luca Ardizio (Akiyama Settimo) 100 kg: Luca Marmo (Kdk Sport Napoli) +100 kg: Domenico Di Guida (Star Judo Club) Collegiale Lignano, 28 agosto-9 settembre 55 kg: Antonio Campese (New Olimpic Center), Lorenzo Guzzardi (Judo Fuorigrotta) 60 kg: Amedeo Accorsi (Isao Okano 97), Luigi Marino (Il Gabbiano), Pietro Vendemmia (Titania Club) 66 kg: Luca La Fauci (Titania Club), Enrico Parlati (Nippon Club Napoli) 73 kg: Massimiliano Carollo (Akiyama), Andrea Regis (Akiyama), Gennaro Palumbo (Pomilia) 81 kg: Andrea Salico (Ginnastica Triestina), Giuseppe Barbato (Star Club), Nicholas Burello (Akiyama) 90 kg: Luca Ardizio (Akiyama Settimo), Giuliano Lo Porchio (Angiulli), Tommaso Mucchi (Geesink Team), Pablo Tomasetti (Villanova) 100 kg: Luca Marmo (Kdk Sport Napoli) +100 kg: Domenico Di Guida (Star Judo Club) 44 kg: Ileana Massazza (Akiyama) 48 kg: Angela Giammattei (New Olimpic Center), Giulia Mongello (Akiyama Settimo) 52 kg: Martina Pierucci (Akiyama Settimo), Sonia Arduini (Valpolicella), Marta Iadeluca (Banzai Cortina) 57 kg: Alice Fiocchi (Geesink Team), Deli Maman (Villanova) 63 kg: Valentina Giorgis (Akiyama), Edwige Gwend (Kyu Shin Do Kai Parma) 70 kg: Margherita Truglia (Sharin Judo Quiliano) 78 kg: Alessia Quattrociocchi (CS Frosinone), Valentina Turla (JC Segrate) +78 kg: Elisa Marchiò (Ginnastica Triestina)

Altre News