Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

L’Italia dei Kata sfida i maestri giapponesi ai Mondiali di Malta

Ostia, 13 ottobre 2009. Il Cottonera Sports Complex a La Valletta ospita sabato 17 e domenica 18 ottobre il World Kata Judo Championships e l’IJF Judo Show Cup. L’Italia, che nel panorama europeo del Kata si è conquistata un ruolo di primissimo piano, si presenta all’appuntamento iridato di Malta con l’ambizione di sfidare la leadership dei maestri giapponesi. Dieci le coppie azzurre in gara, due per ogni Kata in competizione. Katame no kata: Elio Paparello-Nicola Ripandelli (Judo Fondi-Judo Preneste); Stefano Proietti-Stefano Di Lello (Dojo Ushijima S.Fortunato Perugia); Ju no kata: Ubaldo Volpi-Maurizio Calderini (Kodokan Anzio); Ilaria Sozzi-Marta Frittoli (Kodokan Cremona); Kime no kata: Giuseppe de Berardinis-Roberto Paniccià (Judo Cento Torri AP-Judo Yawara AP); Giacomo De Cerce-Pierluca Padovan (Dojo Takano Milano); Kodokan Goshin Jitsu: Daniele Mainenti-Andrea Faccioli (Cus Venezia); Marika Sato-Alfredo Sacilotto (Judo Azzanese); Nage no kata: Diego Tommasi-Enrico Tommasi (Dojo Yawara Verona); Andrea Sozzi-Antonio De Fazio (Kodokan Cremona). La delegazione italiana è guidata da Stefano Stefanel e vi fanno parte anche gli arbitri mondiali Giovanni Strazzeri e Gian Piero Gobbi. Sabato, 17 Ottobre 2009 09.30 Preliminari - NAGE NO KATA - JU NO KATA - KATAME NO KATA 14.30 Cerimonia di apertura 15.00 Finali Domenica, 18 Ottobre 2009 10.00 Preliminari - KODOKAN GOSHIN JITSU - KIME NO KATA - Preliminari Judo-Show 14:00 Finali

Altre News