Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Fiamme Azzurre a Levallois, obiettivo final-four di Coppa Europa

/immagini/Judo/2009/2_Arens_Tamanti_01.jpg
Ostia, 15 ottobre 2009. Fiamme Azzurre sul tatami a Levallois per il terzo turno della Coppa Europa per club. L’appuntamento è per sabato 17 nel Palais des Sports Gabriel Peri di Levallois e per la squadra guidata da Olindo Rea e Roberto Tamanti si tratta di una prova molto impegnativa che la vedrà opposta a due “big”, quali gli olandesi del Kenamju ed i francesi del Levallois. Solo la vincente accede alla final-four europea in programma il 5 dicembre, ma per l’occasione si registra il rientro di Lorenzo Bagnoli, recuperato dall’infortunio patito ai mondiali di Rotterdam e di Marco Maddaloni, a dare maggiore compattezza ad una squadra che comunque ha già dimostrato di essere capace di qualsiasi impresa. Questa la delegazione. 66 kg: Marco Caudana, Francesco Faraldo; 73: Alessandro Bruyere, Marco Maddaloni; 81: Giovanni Alessio, Francesco Bruyere; 90: Lorenzo Bagnoli, Simone Tamanti; +90: Anis Chedly, Alberto Borin. Coach: Olindo Rea, Roberto Tamanti; Capodelegazione: Francesco Pennisi, Marcello Tolu; Fisio: Giuliano Pompilio, Paolo Ranaldi.

Altre News