Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Karate

Da oggi il via agli Open Internazionali di Grado “Memorial Rocco Ruberti”

/immagini/Karate/2009/comunicazionedefinitgrado2009_Pagina_1_Immagine_0004.jpg
Grado,29 agosto – grande successo di partecipazione con 1000 presenze al 24° Raduno Estivo Fijlkam che è iniziato lunedi 24 e si è concluso ieri 28 agosto 2009. Soddisfazione di tutti i partecipanti e del patron Roberto Ruberti Vicepresidente del Comitato Regionale Friuli V.G., che ha dichiarato:”quest’anno ci siamo superati facendo il meglio possibile, per offrire ai nostri appassionati praticanti e amici di Grado una location più confortevole e completamente trasformata con l’aggiunta di una tenso-struttura per complessivi 1800 metri quadrati di superficie, dove accogliere gli stand e tutti gli atleti che vogliono sostare ad allenarsi con i loro tecnici . Questa nuova struttura ci ha permesso di lavorare meglio e sarà utile ancora oggi, come luogo di riscaldamento, durante gli “Open Internazionali”. Oltre all’ormai ben consolidato Raduno Tecnico di kata e kumite, condotto dal Prof. Pierluigi Aschieri, affiancato da Roberta Sodero (Shito) e dal Maestro Pietro Zaupa (Shotokan), perfettamente riuscito è stato anche il 3° Seminario di Alta Specializzazione per Insegnanti Tecncici ed Ufficiali di Gara. Prima della foto ricordo, alla presenza del Vicepresidente Federale Prof .Giuseppe Pellicone in rappresentanza della Fijlkam, sono stati consegnati i “Samurai d’Oro” un riconoscimento ai sostenitori dell’evento di Grado, a varie personalità presenti, come al Sindaco della città Avv. Silvana Olivotto e il Presidente del Coni Regionale Friuli V.G. Dott. Emilio Felluga, i quali hanno voluto testimoniare, la loro gratitudine sottolineando il grande impegno sociale che l’evento di Grado rappresenta attraverso lo sport. La ciliegina sulla torta, l’hanno offerta i nostri campioni “Azzurri” di valore mondiale come Sara Battaglia, Roberta Minet, Lucio Maurino e Stefano Maniscalco, i quali invitati come testimonial, “all’incontro con il campione” hanno risposto alle più svariate e curiose domande poste a loro da una folta platea di giovani atleti. L’intero meeting, che oggi ha dato il via agli Open Internazionali di Grado “Memorial Rocco Ruberti”, terminerà domani 30 Agosto.

Altre News