Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Lotta

L’Italia chiude al primo posto nel Trofeo Milone

ong><span style=
Roma, 21 novembre - Si è concluso con un ottimo piazzamento per la squadra azzurra il 29° torneo internazionale “Trofeo Milone - Memorial Napoleone Meinardi”, che si è disputato ieri  presso il PalaMokador di Faenza. Gli azzurri hanno totalizzato 99 punti piazzandosi in testa alla classifica per nazioni davanti a Bulgaria e Croazia. Tre medaglie d’oro, una d’argento e cinque di bronzo sono i risultati conquistati dai lottatori del DT Nino Caudullo, che si sono confrontati con gli atleti delle 15 rappresentative intervenute a questo tradizionale appuntamento della lotta greco romana. Sono saliti sul gradino più alto del podio Federico Manea nei 55 chilogrammi, Riccardo Magni nei 60 e  Daigoro Timoncini nei 96; medaglia d’argento per Lorenzo Gentile nei 60 chilogrammi, mentre i bronzi sono andati a Paolo Fucile nei 60 chilogrammi, Alessio Festi nei 74, Tommaso Zenere negli 84, Beniamino Scibilia nei 96 e El Mahdi Roccaro nei 120 chilogrammi. Altre medaglie sono state conquistate da atleti italiani che competevano con le rispettive rappresentative regionali, tra i quali erano presenti alcune facce note in nazionale: Andrea Gatti (secondo con la rappresentativa Emilia Romagna negli 84 kg), Caradonna Nicola (terzo con la rappresentativa della Puglia nei 55 kg), Bernardo Circottola (terzo con la rappresentativa della Puglia nei 66 kg), Erion Garxenaj (terzo con la rappresentativa Emilia Romagna nei 74 kg) e Alessandro Grandis (terzo con la rappresentativa Veneto negli 84 kg).

Altre News