Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Esordio mondiale sfortunato per gli Azzurri a Tampere

images/News_Lotta/Lotta_piede.JPG

Roma, 1 agosto 2017 - I due paladini azzurri della lotta stile libero scesi oggi sui tappeti dell’Exhibition and Sport Center TESC di Tampere (FIN), dove è in svolgimento la prima giornata dei Mondiali juniores, sono proprio partiti male: un sorteggio particolarmente avverso ha riservato a Simone Iannattoni non tanto l'ucraino Oleksander Himishli nelle qualifiche, che comunque ha battuto il Nostro 6 a 1, quanto il già noto Givi Matcharashvili che, forte del suo titolo nuovo di zecca di Campione Europeo ottenuto proprio battendo l'Azzurro a Dortmund (e che si fregia anche del titolo di Campione Europeo under 23 e argento continentale 2016 dei 96 chilogrammi) ha fatto polpette dell'ucraino, di fatto fermando anche il nostro volenteroso Simone.
E' partito dalle qualifiche anche Salvatore Diana che, nei 74 chilogrammi, ha trovato ad aspettarlo Yajuro Yamasaki. Pur non avendo ancora un palmares particolarmente ricco, il giapponese si è dimostrato un avversario ostico e ha avuto la meglio sul nostro pur combattivo Diana: 14 a 3 il punteggio finale. Ma il nipponico sembrava lanciatissimo verso la finale per l'oro che avrebbe significato per l'Azzurro una chanche per il bronzo, quando ci ha pensato il vicecampione asiatico, l'uzbeco Isa Shapiev, a mettere fine alla sua corsa.
Domani la competizione stile libero proseguirà senza nessun italiano in gara, l'appuntamento è per giovedì 3 con le Azzurre Morena De Vita (59 kg.) e Enrica Rinaldi (67 kg.).

Streaming e info su https://unitedworldwrestling.org/event/world-championships-25 

Altre News