Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Lotta

La corsa di Pjollaj si ferma ai piedi del podio, Azzurre ferme agli Europei juniores

images/News_Lotta/Squadra_mond_juniores2017.jpg

Roma, 4 agosto 2017 - L'ultima giornata della frazione femminile degli Europei juniores ha visto un avvicinamento di Eleni Pjollaj al podio dei 72 chilogrammi. Dopo un buon esordio agli ottavi, in cui l'Azzurra ha battuto l’ucraina  Turovchuk per 7 a 4, l’atleta del CUS Torino è stata fermata dalla kirgiza  Aiperi Medet Kyzy e mandata ai ripescaggi.  La sua corsa verso il bronzo si è, però, conclusa in semifinale quando è stata battuta dalla svedese Makota Stroem.
Non è andata meglio alle altre Azzurre in gara: Elena Esposito (63 kg) è stata l’unica ad aver superato il primo turno ai danni della tunisina Mejri (8-4), per poi essere fermata agli ottavi da Aina Temirtassova (2-4).
Emanuela Liuzzi (48 kg.) e Arianna Carieri (55 kg.) non hanno superato le qualifiche rispettivamente con Zakshevskaya (KAZ) e  Sihtola (FIN). Nessun ripescaggio per loro.

Info e classifiche su https://unitedworldwrestling.org/event/world-championships-25 

Altre News