Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Europei 2019 a Bucarest: Campagna in finale per il titolo nei -62 kg. Indelicato ai ripescaggi

images/LOTTA/large/campagna_euro_2019.jpeg

Roma, 11 aprile 2019 - Super Aurora Campagna: è in finale ai Campionati Europei!! La giovane ventenne di Savona è la grande sorpresa azzurra di questa rassegna continentale in svolgimento a Bucarest, in Romania. Dopo un percorso incredibile che l’ha vista oggi superare, nei -62 kg, la turca Asli Tugcu per 6-2 e  l’ungherese Marianna Sstin per 4-2, Aurora ha poi lasciato tutti col fiato sospeso in semifinale contro la svedese Moa Lena Nygren, un incontro al cardiopalma deciso solo ala fine dai giudici. Il match inizia senza particolari azioni, ma Campagna subisce un punto per passività che porta poi fino al termine della prima parte. Nella ripresa l’azzurra mette sotto pressione l’avversaria riportando il punteggio in parità; decisivo è l’ultimo rocambolesco minuto che porta poi ad una revisione delle immagini da parte della giuria che decreta ufficialmente vincitrice Aurora per 4-3. La già bronzo mondiale junior, sigla così un’altra impresa: “Sono emozionatissima – dichiara-, giocarsi la medaglia d’oro agli Europei senior non è da tutti e non è stato facile, ma sono rimasta concnentrata e la determinazione ha fatto il resto. È uscito tutto il lavoro fatto e i sacrifici, ringrazio la Federazione e la Nazionale per questa opportunità!”. Domani alle ore 18:00 la finale con la bulgara Taybe Mustafa Yusein. 

Altra speranza di medaglia arriva da Francesca Indelicato nei -57 kg. L’azzurra perde il primo turno contro l’ucraina Tetyana Kit per 14-3, il cui approdo in finale le regala però il ripescaggio: domani se la vedrà con la francese Mathilde Helene Riviere per cercare di strappare il pass verso la possibilità di bronzo.