Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Europei 2019 a Bucarest: Campagna conquista l'argento nei -62 kg!

images/LOTTA/large/campagna__coach.jpeg

Roma, 12 aprile 2019 - Si conclude con l’argento l’avventura continentale di Aurora Campagna nei -62 kg. Ai Campionati Europei in svolgimento a Bucarest, in Romania, la giovane ventenne di Savona non è riuscita a superare il grande ostacolo della finale, Campionessa del Mondo e d’Europa in carica la bulgara Taybe Mustafa Yusein. Un incontro partito in sordina per entrambe che si è però aperto ad un minuto dalla pausa con un punto di svantaggio per l’azzurra per passività, poi chiuso con un vantaggio di altri due punti per la bulgara dopo un tentativo di attacco di Aurora che è però riuscita ad evitare la schienata che avrebbe chiuso il match. Nella ripresa ci prova ancora l’atleta delle Fiamme Oro, ma ad avere la meglio è alla fine Yusein che chiude sul 4-0 grazie all’ultimo punto per passività di Campagna. “Ce l’ho messa tutta, sono dispiaciuta per non essere riuscita a vincere il titolo, ma so di essere giovane e mi rifarò”. Un’ottimo risultato per la già bronzo iridato junior che ora lascia il primo importante segno anche fra i grandi. 

Niente da fare invece per Francesca Indelicato, l’altra speranza odierna di medaglia. Nei -57 kg perde ieri il primo turno contro l’ucraina Tetyana Kit per 14-3, il cui approdo in finale le regala però il ripescaggio perso oggi contro la francese Mathilde Helene Riviere per 12-2 , lasciandosi così scappare la corsa verso il bronzo. Per la greco-romana in gara Riccardo Vito Abbrescia (-77 kg) e Fabio Parisi (-87 kg), entrambi sconfitti al primo turno rispettivamente per mano del moldavo Daniel Cataraga (3-0) e del bielorusso Nikolai Stadub (4-2). Domani saliranno sulle materassine Jacopo Sandron (-60 kg), Ignazio Sanfilippo (-67 kg), Matteo Maffezzoli (-82 kg) e Daigoro Timoncini (-97 kg). 

Altre News