Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Mondiali Veterani a Tiblisi: l'Italia conquista 2 ori, 1 argento e 1 bronzo

images/LOTTA/large/molfino_veterani_lotta.jpeg

Roma, 13 ottobre 2019 - Conclusi i Campionati Mondiali Veterani a Tiblisi, in Georgia, dove l’Italia ha conquistato due medaglie d’oro, una d’argento e un bronzo. 

Domenico Piccinini brilla nei 70 kg della greco romana conquistando il titolo di Campione del Mondo. Il suo percorso lo vede superare prima il bulgaro Ivaylo Hubenov per 4-0, poi lo svedese Lars Mikael Dahl per 2-1 ed in finale il francese Frederic Michel Paul per 3-1. Campione del Mondo anche Jonathan Molfino nei 78 kg sempre della greco romana, dove vince in successione sul kazako Rashid Mussin per 8-0, sul turco Omer Topal per 5-3 sul tedesco Evelin Velickov Patcharazov per 8-0 e in finale sul russo Igor Dokuchaev per 6-2. Lo stesso Molfino ha poi partecipato anche nello stile libero conquistando l’argento contro l’iraniano Narimani Kenari. Prima aveva superato i turchi Fahri Kut (0-0) e Ahmet Uludag per 4-0 e l’iraniano Rasoul Esrafil Atashi per 8-5. 

Conquista invece la medaglia di bronzo Antonino Calandra nei 70 kg dello stile libero. Sconfitto al primo turno dal mondolo Baatar Nyamjav per 13-0, viene ripescato e supera prima il georgiano Murad Chkhaidze e poi nella finalina il russo Ibragim Estamirov per 10-1.  

Quinto posto per Corrado Ghini che nei 100 kg riesce a superare il primo incontro con l’ucraino Ivan Papushenko per 5-0, ma trova lo stop in semifinale per mano del turco Halil Ibrahim per 6-1. Nella finalina per il bronzo cede al tedesco Bernd Holzapfel per 9-1. 

Si fermano ai ripescaggi Marius Iulian Tudord (78 kg, B GR), Florin Moisiuc (78 kg, C SL) e Massimo Aresti (70 kg, D SL). Fuori nelle eliminatorie, invece, Stefano Raspadori (78 kg, E GR), Tommaso Cilardi (70 kg, A SL), Domenico Piccinini (70 kg, D SL) e Igor Nencioni (100 kg, B SL). 

Altre News