Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Quinto posto per Lorenzo Carieri ai Mondiali Veterani. Domani Racugno e Cecca

images/LOTTA/large/lotta_fs_master_d_70kg_carieri_vs_aresti__1_1_20211012_1505184759.jpg

Roma, 20 ottobre 2021 – La seconda giornata dei Campionati Mondiali Veterani di lotta, in scena in Grecia fino a domenica 24 ottobre, si è conclusa con il buon quinto posto di Lorenzo Carieri, veterano classe D (fino a 55 anni) di stile libero, che ha lottato nella categoria dei 70 kg. Ha battuto il kazako Iran Urazbekov 5-4 ai turni di qualificazione e il tagiko Jamshed Maqsudov 1-0 ai quarti di finale. In semifinale, si è fermato per un soffio (3-2) contro lo statunitense Stephen Bradford Horton, accedendo così alla finale per il bronzo contro il georgiano Shamshe Tlashadze.

Negli 88 kg, sempre classe D, il nostro Antonio Albanese si è purtroppo arreso al primo turno contro lo statunitense Kevin Robert Pine (4-0); nei 62 kg, stavolta classe C (fino a 50 anni), hanno lottato invece Angelo Giuseppe Benigno nei 62 kg e Antonino Calandra nei 70 kg. Il primo ha ceduto il passo all’israeliano Valery Asafove (7-2), mentre il secondo ha battuto l’israeliano Pavel Siniavski (11-4) al primo turno e si è arreso all’israeliano Akbarpour Bahnamiri ai quarti. Ripescato, non è riuscito a imporsi sul tedesco Stefan Pentschew (6-4) per il possibile accesso alla finale per il bronzo.

L’appuntamento con gli italiani in gara, Francesco Racugno (70 kg) e Guglielmo Cecca (100 kg), entrambi per lo stile libero classe A (fino a 40 anni), è per domani mattina alle 10:30, ora italiana, con la diretta streaming dalla Home Page della UWW.

Altre News