Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Le novità per i master nel 2010

Tarcento, 25 dicembre 2009. L’attività master è entrata a pieno regime nella Fijlkam e il 2009 è stato l’anno della svolta con la disputa del primo Campionato Italiano, del primo Campionato del Mondo e con l’organizzazione a Lignano Sabbiadoro dei Campionati Europei. Il Consiglio di settore del 18 novembre e il Consiglio federale del 4 dicembre sono intervenuti per disciplinare al meglio questo importante settore federale. Tutta l’attività Master rimane nell’ambito della Commissione Kata e Master presieduta dal Maestro Stefano Stefanel, coadiuvato da Giovanni Strazzeri (Kata) e Giuseppe Macrì (Master). Anche l’Ijf e l’Eju stanno andando in questa direzione con l’idea di uniformare nell’ambito di un’unica attività sia i Kata che i Master. In ambito internazionale rimane la responsabilità del M.o Franco Capelletti a livello europeo su entrambi i settori, mentre il Maestro Piero Comino è stato nominato consulente del Presidente Ijf Marius Vizer per i Kata riferiti ai Master. Definito anche il Calendario federale ufficiale dei Master per il 2010: 1) 5° Trofeo Master Italia/2° Campionato Italiano: o 6 febbraio: Trofeo Master di Vittorio Veneto (Tv) o 25 aprile: Trofeo Master Tarcento (Ud) o 6 giugno: Trofeo Master Genova o 12 settembre: Open d’Italia – Torneo delle Regioni, Follonica (Gr) o 23 ottobre: Trofeo Sankaku, Bergamo o 19 dicembre: Torneo della Capitale, Roma 2) 2° Campionato Mondiale: Budapest (Ungheria, 27-30 maggio) 3) 8° Campionato Europeo: Porec/Parenzo (Croazia, 7-10 ottobre: la data è mutata dopo la pubblicazione del Programma federale) Le novità introdotte sono piuttosto rilevanti per l’attività nazionale: - pubblicazione del medagliere ufficiale dei Master della Fijlkam per evitare informazioni sbagliate e riconoscere i titoli realmente conquistati in gare ufficiali dai tesserati; il quadro ufficiale viene temporaneamente inserito nella sezione Gare e risultati in corrispondenza del secondo evento in programma (Alpe Adria, 24 gennaio 2010) - adeguamento delle classi d’età Fijlkam a quelle Eju e Ijf; - aumento del tesseramento a 20 euro, visto il rilevante impegno della segreteria per l’attività internazionale; - conseguimento del 1° e 2° dan con le gare a punteggio solo nel Trofeo Master Italia; - apertura della Coppa Italia e del Campionato a squadre agli M/F 2; Anche l’attività internazionale prevede rilevanti novità: - viene recepita la normativa riguardante l’obbligo per gli Atleti impegnati in competizioni di livello internazionale di apporre sul judogi un particolare dorsale, denominato backnumber, con l’indicazione del nome dell’atleta, della nazionalità (parte fissa), del nome della competizione e di eventuali sponsor (parte modificabile). Tali dorsali saranno distribuiti in via esclusiva, previo pagamento della relativa quota, da un fornitore ufficiale individuato dall’E.J.U., con le modalità indicate all’indirizzo internet www.mybacknumber.com; - per essere iscritti dalla Fijlkam all’attività internazionale ufficiale master (Europei e Mondiali) gli Atleti devono: essere regolarmente tesserati Fijlkam; essere in regola con la certificazione medica (i Comitati Regionali sono tenuti ad acquisire agli atti copia del certificato medico previsto per gli Atleti master almeno 60 giorni prima della manifestazione di interesse); aver partecipato nell’anno in corso o in quello precedente all’attività nazionale ufficiale master (Trofeo Master Italia). L’introduzione di queste norme vuole scongiurare la partecipazione a livello internazionale di atleti non in regola con la visita medica e tecnicamente non preparati. Pertanto si considera necessario l’aver partecipato ad almeno una prova dei Campionati Italiani Master nell’ultimo biennio e l’esibizione della visita medica prevista. Poiché non saranno previste deroghe è importante che i Master che vogliono partecipare a Campionati Europei o Mondiali si mettano in regola nei tempi utili. - gli Atleti master non possono rivolgere direttamente richieste agli Ufficiali di gara o ai Responsabili EJU o IJF nelle gare internazionali, ma devono farlo attraverso il rappresentante ufficiale della Fijlkam presente in sede di gara: in sede di Campionati Europei o Mondiali la Fijlkam invierà sempre un rappresentante ufficiale che sarà l’unico rappresentante dei Master. Le eventuali violazioni dei Master in sede di gara saranno comunicate al Procuratore federale dal rappresentante ufficiale. Inoltre la Fijlkam ritiene l’attività Master un’attività di tipo promozionale e pertanto non tollererà atteggiamenti non rispondenti allo spirito sportivo che deve animare questa attività. - L’attività Master non dà diritto ad alcun passaggio automatico di cintura: questo vuole chiarire come i passaggi di grado con le gare si fermano al 2° dan e l’attività Master deve comunque integrarsi con quella dei Kata.

Altre News