Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Senza Valeria Ferrari, Singapore incorona Lola Mansour

/immagini/Judo/2010/YOG_78_Fin_Mansour_BEL_rid.jpg
Singapore, 23 agosto 2010. Lola Mansour non si è fatta certo pregare ed in assenza di Valeria Ferrari ha fatto suo l’oro dei 78 kg. La forte atleta belga infatti, incontrò tre volte l’azzurra nel 2009, agli Europei ed ai Mondiali U17 vinse la Ferrari, agli Eyof vinse Lola. E così, Belgio e Giappone si sono aggiudicate gli ultimi due titoli in palio nell’International Convention Center di Singapore per le gare individuali di judo agli Youth Olympic Games. Lola Mansour (BEL) ha vinto nei 78 kg e Ryosuke Igarashi (JPN) ha vinto nei 100 kg definendo così un medagliere che assegna otto medaglie d’oro a cinque nazioni, con due ciascuna per Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti, seguite dal Belgio con un oro e un argento e repubblica Ceka con l’oro di Pulkrabek. La giornata di pausa, per Odette Giuffrida e Fabio Basile è utile per smaltire le tensioni della gara e ricaricarsi per farsi trovare pronti mercoledì 25, in occasione della gara a squadre miste. Le squadre sono miste per sesso, nazionalità e classifica: quelli «alti» insieme ai «bassi». Le classifiche della terza giornata. -78 kg 1. MANSOUR, Lola BEL 2. KUBIN, Natalia GER 3. DARCHUK, Kseniya UKR 3. POTOCNIK, Urska SLO 5. TOBAR CALDERON, Melva Marina GUA 5. TUBA, Una Svetlana SRB 7. MAXWELL, Kadijah BAR 7. SAVIC, Milica BIH -100 kg 1. IGARASHI, Ryosuke JPN 2. NIKIFOROV, Toma BEL 3. PIEPKE, Marius GER 3. TOTOGONOV, Bolot KGZ 5. GARCIA MENDOSA, Alex Maxell CUB 5. GLUSAC, Mateja SRB 7. MAMISTVALOV, Yakov ISR 7. NASIRPOUDIZAJI, Shayan IRI

Altre News