Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Lotta

Chiusi i Giochi del Mediterraneo, la Lotta vola in Spagna

/immagini/Lotta/2009/GP_ESP.jpg
Roma, 9 luglio - E’ in partenza la squadra azzurra che, dopo i successi ottenuti a Pescara, prenderà parte alla nona edizione del Gran Premio di Spagna in programma a Madrid l’11 e 12 luglio. La partecipazione a questo Torneo internazionale si inserisce nell’ambito di un rapporto di stretta collaborazione tra Italia e Spagna - precisa il DT dello stile libero e femminile Carlo Marini - che si è instaurato  oramai da anni, soprattutto per la Lotta femminile. Infatti finita la gara, la nostra squadra rimarrà nella penisola iberica per uno stage di allenamento, al quale seguirà un altro allenamento collegiale congiunto qui ad Ostia in preparazione ai Mondiali. Dopo la grande prestazione dei Giochi del Mediterraneo le nostre ragazze continuano ad avere lo spirito giusto per arrivare al meglio a questo importante appuntamento. Le due medaglie d’oro conquistate a Pescara hanno dimostrato a Francine De Paola ed a Sabrina Esposito che continuano ad avere le risorse fisiche e tecniche per guadagnarsi un posto al prossimo appuntamento olimpico. Il percorso è ancora lungo, ma la squadra femminile c’è, come hanno dimostrato gli ottimi risultati di Pescara, l’importante è coltivare una forma mentale giusta e la voglia di farcela. Il Gran Premio di Spagna vedrà la partecipazione di 30 Paesi e oltre 250 fra lottatrice e lottatori, è quindi un buon banco di prova in vista della scadenza mondiale di Herning del prossimo settembre. Questa la squadra azzurra in partenza: femminile - kg. 48 Francine De Paola (CS Esercito), kg. 51 Francesca Mori (FFOO), kg. 55 Valentina Minguzzi (FFAA) e Giada Guglielmino (Wrestling Savona), kg. 59 Sabrina Esposito (CS Forestale) e Ornella Bucci (CS Esercito), kg. 63 Maria Diana (CUS Bari) e Simona Corbani (Pol. Mandraccio); stile libero - kg. 55 Federico Manea (FFAA), kg. 66 Pietro Piscitelli (CS Esercito), kg. 74 Giuseppe Rinella (FFOO), kg. 84 Anthony Junior Fasugba (FFOO) e Andrea Sorbello (CS Esercito); greco romana - kg. 55 Nicola Caradonna (CUS Bari), kg. 74 Saverio Scaramuzzi (Pol. Angiulli) e Ciro Russo (CUS Torino), kg. 96 Daniel Andreis (Lotta Club Rovereto) e El Mahdi Roccaro(CUS Torino). Gli atleti sono accompagnati dai tecnici Giovanni Schillaci, Salvatore Finizio e Giuseppe Giunta, completa la squadra l’arbitro Giampiero Nulli Gabbiani. Info e curiosità nel sito spagnolo dedicato al Torneo: http://www.fblluita.com/eventos/GP_ESP09/index.htm

Altre News